in

Recupero muscolare: il ruolo degli aminoacidi

Recupero muscolare

Tra gli elementi di cui si parla regolarmente quando si programma un allenamento c’è quello del recupero muscolare. Una realtà fondamentale per ogni tipologia di allenamento cui ogni atleta deve confrontarsi. Data l’importanza dell’argomento cerchiamo di far luce su cos’è propriamente il recupero muscolare e su come incentivarlo e accelerarlo tramite gli aminoacidi.

Cos’è il recupero muscolare

Prima di entrare nello specifico del ruolo svolto dagli aminoacidi e delle differenze tra EAA e BCAA meglio spiegate da Nutrition Center, è utile concentrare la nostra attenzione su cosa si intende per recupero muscolare. Durante gli allenamenti, qualunque essi siano, i muscoli vengono sollecitati e logorati, soprattutto dal punto di vista energetico. Questo lavoro di “sfiancamento” dei muscoli è l’oggetto stesso di ogni allenamento che così facendo permette ai muscoli di potenziarsi e svilupparsi correttamente. Il recupero muscolare, quindi, può essere inteso come il ripristino delle condizioni ottimali dei muscoli coinvolti nell’allenamento con lo scopo di ripetere una prestazione atletica.

Durante lo sforzo muscolare, infatti, si verificano dei danni alle cellule che compongono i muscoli e questo stress è il responsabile della crescita muscolare, dell’aumento della forza e della perdita di massa grassa. È quindi ciò che si ricerca attraverso l’allenamento.

Nonostante, come detto, il recupero muscolare sia sulla bocca di tutti ma troppo spesso snobbato, è fondamentale porvi la giusta attenzione. Innanzitutto comprendendo che esistono diversi momenti del recupero: uno immediato, uno durante l’allenamento e uno tra un allenamento e l’altro. Quando ci si allena e si è sottoposti allo sforzo fisico i muscoli si stancano e anche l’intero organismo sembra non farcela più. Il recupero cosiddetto immediato è quello che avviene tra un movimento e l’altro, come può essere tra la fase di distensione delle flessioni e quella di piegamento. Vi è poi il recupero a breve termine che corrisponde a quello che si verifica tra una serie e l’altra. Infine vi è il recupero a lungo termine che riguarda il tempo che passa tra un allenamento e l’altro.

Questo recupero, il più importante, è quello che permette di recuperare completamente le energie tali per riprendere con l’allenamento successivo. Per alcuni può durare un giorno, per altri più tempo. La differenza di tempo necessario per completare il recupero muscolare dipende sia dalle capacità atletiche di ciascuno, che dall’età, dallo stile di vita e dall’alimentazione che si segue.

L’importanza degli aminoacidi

Non tutto ciò che incide sul recupero muscolare può essere ottimizzato. L’età, per esempio, non cambia, ma ci sono altri fattori su cui si può lavorare. Per ottenere un corretto recupero muscolare è fondamentale non solo riposarsi, ma anche mantenersi sempre idratati e seguire una dieta specifica per il tipo di allenamento che si sta seguendo. La dieta e l’alimentazione in genere sono uno dei principali elementi su cui insistere per un corretto recupero muscolare. Da ciò che mangiamo, infatti, dipende la capacità del nostro organismo di produrre gli aminoacidi, sia quelli essenziali (EAA) che quelli ramificati (BCAA).

Gli aminoacidi, che sono le unità primarie delle proteine, hanno (tra gli altri) il compito di occuparsi della rigenerazione delle cellule, proprio quelle danneggiate dagli esercizi degli allenamenti. Grazie agli aminoacidi, quindi, l’organismo riesce a svolgere le attività di riparazione dei danni muscolari e a ottimizzare la fase di recupero. Se si considera che solo con l’alimentazione non si riesce a supplire totalmente al numero di aminoacidi necessari si comprende come l’utilizzo di integratori sia spesso la migliore strategia per ottenere risultati soddisfacenti.

L’uso di integratori proteici può fornire un contributo prezioso per migliorare (sia in termini di tempo che di qualità) il recupero muscolare e permettere di ottimizzare la propria crescita atletica e muscolare e di vedere i risultati dei propri allenamenti.

Daniele Di Geronimo

Scritto da Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0
Yoga a casa

Yoga a casa: tutto quello di cui hai bisogno

Utilizzare i grassi come energia

Utilizzare i grassi come energia