L’importanza del riscaldamento prima dell’allenamento

riscaldamento prima dell’allenamento

Quante volte dopo aver svolto un’attività fisica avete sentito un forte dolore o una sensazione di tensione muscolare? Svolgendo un adeguato riscaldamento prima di uno sforzo fisico, potrete preparare nel modo corretto il vostro corpo ed evitare così contratture e dolori muscolari.

È fondamentale considerare quindi che il riscaldamento è la fase preparatoria che precede uno sforzo fisico o un’attività sportiva intensa, e ha lo scopo di proteggere tutto il corpo: riscaldando adeguatamente i muscoli, potrete svolgere la vostra attività sportiva, evitando spiacevoli dolori o fastidi durante o dopo l’allenamento o la gara.

Perciò, stiamo parlando di un’attività molto importante per prepararci ad affrontare uno sforzo, ma anche per allungare muscolatura e tendini nel modo giusto e renderli più elastici nel tempo e persino subito, ovvero durante la sessione di allenamento. In pratica, il riscaldamento ci aiuta a svolgere esercizi complessi, diminuendo notevolmente lo sforzo, gli eventuali dolori e il recupero che ne consegue.

Come possiamo praticare un buon riscaldamento?

Non dovete pensare al riscaldamento come ad una pratica noiosa o statica. Infatti, per riscaldarvi adeguatamente, potrete iniziare con una corsa lenta, che può essere svolta anche sul posto. In alternativa, potrete camminare velocemente o utilizzare la cyclette, pedalando prima più lentamente e poi a ritmo più sostenuto per qualche minuto. Dopo avere eseguito una di queste attività, potrete continuare il riscaldamento eseguendo brevi esercizi di stretching. Se siete già ben allenati, potrete aggiungere a questa fase preparatoria alcuni esercizi più intensi, come scatti e salti sul posto.

Alcuni consigli pratici e utili per riscaldarvi come si deve

Seguendo alcuni semplici suggerimenti, potrete trarre enorme vantaggio dal riscaldamento muscolare. Infatti, dovreste considerare che si tratta di un pre-allenamento a sé, che va al di là della semplice preparazione per l’attività fisica: dovrete concentrarvi ed effettuare con attenzione ogni movimento, aumentando l’intensità degli esercizi e/o della corsa, in maniera graduale. Con questa abitudine, vi renderete conto che avrete a che fare con facili movimenti, in grado però di offrire al vostro corpo dei vantaggi sia immediati che nel lungo periodo.

Per quanto riguarda i tempi, se siete poco allenati, saranno sufficienti 10-15 minuti di riscaldamento per essere adeguatamente pronti all’attività fisica. Se invece siete già abituati a tutto questo, dovrete dedicare un tempo leggermente superiore per riscaldare in modo corretto tutto il corpo. Infine, se vi state chiedendo chi siano le persone che necessitano del riscaldamento muscolare la risposta è questa: chiunque! Che siate sportivi o pigri, che vi piaccia praticare sport oppure no, il riscaldamento prima dell’allenamento vi conferirà innumerevoli vantaggi per la salute e vi proteggerà da disturbi e problematiche da non sottovalutare.

Avatar for Giuseppe Barbagallo

Giuseppe Barbagallo

Appassionato di informatica e tecnologia sin dai tempi del seggiolone. Mi occupo di SEO e Web Marketing, soprattutto (e non solo) nel settore sportivo.
Avatar for Giuseppe Barbagallo