Assumere cibi proteici già dalla colazione

cibi proteici

Tenersi in forma è uno scopo prefissato, fortunatamente, da sempre più persone. Iniziare con la carica giusta sin dal mattino è il modo più indicato per migliorare il proprio fitness: ecco come assumere proteine a colazione.

Se ti stai dedicando al tuo benessere fisico, oltre al movimento non devi sottovalutare l’importanza di ciò che mangi. Un famoso detto dice “si è ciò che si mangia” e questo principio è approvato davvero anche dai nutrizionisti più esperti.

Non dimenticare dunque di curare la tua alimentazione. Se non sai davvero da dove iniziare, gli esperti di Benessere Allweb360 hanno stilato alcuni utilissimi consigli su come nutrirsi quotidianamente con una colazione sana e nutriente.

In particolar modo se ti stai concentrando su come fare una colazione proteica, ci sono alcuni piccoli segreti che dovresti sapere: ecco quali.

Una colazione da campioni per affrontare la tua giornata

Ebbene sì, una volta per tutte bisogna porre l’accento su questo importantissimo pasto della tua giornata che può darti la carica giusta per tutte le tue attività, soprattutto se sei regolarmente attento al fitness e alle pratiche sportive.

Molto spesso si decide di assumere proteine a colazione utilizzando prodotti in commercio troppo proteici per gli standard assumibili da una persona comune, senza pensare invece che già in natura ci sono tantissimi alimenti che possono aiutare ad aumentare la dose proteica giornaliera senza aumentare vertiginosamente i livelli di proteine nel corpo.

Hai l’imbarazzo della scelta: dal porridge alle classiche uova

I cibi proteici sono davvero tanti e soprattutto ben spendibili durante la colazione. Insomma, non pensare alla solita bistecca che anzi potrebbe mettere a rischio la tua salute se assunta troppo spesso: per la tua colazione hai tantissime alternative.

Per una colazione dolce ti consigliamo il porridge o la crusca d’avena, cereale ricco non solo a livello proteico ma anche a livello di fibre e carboidrati complessi. È un prodotto eccezionale, ormai facilmente trovabile anche tra gli scaffali del supermercato, che potrà mantenere al meglio la tua forma fisica incrementando la dose di sane proteine.

Per gli amanti del salato ovviamente le uova non passano mai di moda e ci sono davvero tantissimi modi in cui è possibile prepararle.

Qualche consiglio per la colazione proteica con le uova

No, non c’è solo la possibilità di sfamarsi con uova sode: per avere colazioni proteiche a base di uova, hai tantissime alternative per cucinarle sempre in modi diversi. Oltre alle classiche uova strapazzate, puoi stupire te stesso e la tua famiglia con raffinate uova alla coque: basta cuocere le uova che hai in frigo per tre minuti in acqua bollente e che subito dopo devono essere raffreddate, servite su un porta-uovo e mangiate con il cucchiaio.

Un’altra valida alternativa facile e veloce e soprattutto molto apprezzata anche dai più piccoli sono le omelette, molto simile alla frittata ma “a forma di piadina”.

Un apporto proteico importante si assume grazie a speciali pancake

Non pensare che ti vogliamo proporre la solita ricetta dei “pancake per bodybuilder”: hai infatti la possibilità di realizzare fantastici pancake proteici senza le proteine in polvere, scelta consigliatissima da tutti gli amanti dello sport.

Basta davvero poco: se già sei in grado di realizzarli dovrai soltanto avere l’accortezza di utilizzare la farina d’avena anziché la farina 00, aumentare un po’ il numero di albumi montati a neve e aggiungere anche qualche cucchiaio di yogurt magro, possibilmente greco. Qualche minuto in padella antiaderente e il gioco è fatto!

Colazione proteica non vuol dire colazione senza carboidrati

Bisogna sfatare alcuni miti, come il fatto di considerare i carboidrati i principali nemici della nostra forma fisica. Non è assolutamente vero, anzi, sono il motore che spinge avanti tutto il nostro corpo ed è per questo motivo che una colazione energetica non può fare a meno dei carboidrati, il carburante perfetto per qualsiasi nostra attività.

Certo, quello che puoi fare è variare la tipologia di elementi con carboidrati assumibili. Ancora una volta ti consigliamo la fantastica avena, che è davvero un super alimento. In alternativa, se sei soggetto a qualche intolleranza al glutine, puoi benissimo rimediare con la quinoa con cui è possibile realizzare anche fantastici porridge.

Un’alternativa estiva sempre proteica

Se fa caldo e non hai molta voglia di cucinare, non ti preoccupare: il problema si risolve virando su una colazione light a base di yogurt, possibilmente magro che arricchirai con cereali soffiati o fiocchi di cereali a tua scelta e in cui potrai anche aggiungere la tua frutta preferita.

Non dimenticare però che per un’assimilazione più elevata di proteine devi fare riferimento alla frutta secca cosiddetta lipidica, dunque tutta quella frutta a guscio ricca di importantissimi nutrienti. Le noci sono le nostre migliore alleate, ma anche le nocciole o le buonissime mandorle non sono da meno.

Fare una colazione sana e proteica non è poi così complicato: basta saper scegliere gli alimenti giusti che nemmeno hanno bisogno di essere incrementati da quantità iperproteiche di prodotti sempre più spesso tra gli scaffali di farmacie e supermercati.

Vedrai che con qualche uovo in più o con l’assunzione di avena la tua energia aumenterà e sarai in grado di affrontare giornate impegnative e di soddisfare il tuo bisogno di assumere proteine per le attività sportive che pratichi, anche le più faticose.