Canne da pesca: ecco le tipologie tra cui scegliere

tipologie canne da pesca

La pesca è una vera e propria passione, più che una “semplice” disciplina sportiva. È un rito, fa parte di uno stile di vita, un momento di relax, di sana solitudine o di aggregazione con una o più persone intime e le canne da pesca sono gli strumenti, gli attrezzi, essenziali per poterla praticare. In commercio esistono diverse tipologie di canne da pesca, differenziate dal materiale con il quale sono realizzate, dal meccanismo di funzionamento e dal tipo di pesca che si vuole effettuare. In base a tutti questi elementi si sceglie il modello più adatto. Ogni pescatore ha solitamente a disposizione diverse canne da pesca, in modo da potersi divertire con le diverse disciplina. La pesca è un rito in quanto è un’attività che richiede non solo abilità, ma anche pazienza e dedizione, amore, cura dell’attrezzatura che si utilizza e attenzione a tutto ciò che accade durante l’attività. Vediamo quindi quali sono le principali tipologie di canne da pesca cui potersi avvalere.

Le tipologie di canne da pesca

La canna da pesca più semplice è quella fissa, che non prevede la presenza di alcun altro tipo di meccanismo per la gestione della lenza. Tra le principali altre tipologie di canne da pesca troviamo: le canne da pesca all’inglese, una delle versioni più diffuse e a innesti; le Canne Bolognesi, ideale per la pesca con il galleggiante e hanno una struttura delicata la cui lunghezza varia in base al tipo di lancio che si desidera effettuare; le Canne da Pesca Spinning, ottima per tanti stili di pesca e la cui lunghezza si sceglie in base alla distanza della gittata di cui si ha bisogno. Abbiamo poi le Canne Surf Casting, per la pesca dalla riva, sulle quali utilizzare piombature con una differente grammatura e che sono molto robuste anche per resistere a difficoltose condizioni atmosferiche. Troviamo poi le Canne da Barca, molto leggere ma allo stesso tempo resistenti e caratterizzate dalla parte finale in vetroresina e le Canne telescopiche, composte da una canna ad anelli con il portamulinello e caratterizzata da una struttura richiudibile, dove le parti della canna rientrano una dentro l’altra e permettono un trasporto più agevole. Le Canne da Carpfishing, invece, si differenziano molto dalle canne da pesca classiche ed esistono diversi modelli in base alla potenza di cui si ha bisogno.

I materiali

Per quel che concerne i materiali con i quali sono realizzate le canne da pesca, invece, esistono diverse versioni, le più diffuse sono quelle in carbonio e fibra di vetro e quelle in fenolico. La scelta verso questi materiali è determinata dal costo ridotto, ma allo stesso tempo si deve rinunciare a una certa leggerezza e maneggevolezza. Per poter ovviare a questo aspetto è possibile orientarsi verso modelli in carbonio. La diversità dei materiali riguarda anche gli anelli delle canne da pesca che li prevedono; essi possono essere in plastica, in metallo o in ceramica, garantendo resistenze e prestazioni diverse.

La struttura

La tipologia delle canne da pesca varia anche in base al tipo di struttura che può essere fissa, a mulinello o a mosca. Nel caso di una canna fissa il filo ha una lunghezza stabile ed è la versione più semplice che si possa trovare. Le canne con mulinello, invece, sono dotate di questo particolare meccanismo che serve ad avvolgere il filo e aumenta la versatilità e gli utilizzi di questo particolare modello. Le canne a mosca, infine, utilizza il peso della lenza per lanciare l’esca.

Nella scelta di quale canna da pesca acquistare è bene tenere in considerazione tutti questi aspetti, la propria abilità, la lunghezza (anche in funzione del tipo di pesca che si vuole effettuare) e il peso, che incide tantissimo sulla manovrabilità della stessa e per pescatori alle prime armi possono rivelarsi troppo difficili da utilizzare.

Daniele Di Geronimo

Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.
Daniele Di Geronimo

Latest posts by Daniele Di Geronimo (see all)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*