in

La rivoluzione tecnologica e digitale nel fitness: le palestre 4.0

Ritornare in palestra

La rivoluzione digitale sta investendo sempre di più il mondo del fitness. Dall’implementazione di dispositivi che permettono il monitoraggio degli allenamenti alla tecnologia applicata direttamente sugli strumenti e le attrezzature per l’allenamento. Da oggi è possibile tracciare e monitorare ogni dato ed evoluzione del training, rendendo sicuro funzionale e ottimizzato l’allenamento.

Tecnologia e fitness

La tecnologia negli ultimi anni sta influenzando sempre di più ogni aspetto della vita umana. In modo particolare anche il settore del fitness.

L’introduzione delle migliori tecnologie, dispositivi all’avanguardia per l’allenamento fino ad app dedicate sono solo alcuni degli esempi di innovazione tecnologica nel fitness.

Sempre più persone infatti si stanno avvicinando al mondo dell’attività fisica per superare ed evitare i periodi di sedentarietà, prendendosi cura del proprio corpo.

La tecnologia per il fitness, può essere applicata anche per chi gestisce una palestra: per i programmi amministrativi e contabili dell’attività, per la sicurezza degli ambienti, per l’automatizzazione dei programmi di allenamento, in un’ottica di miglioramento e semplificazione nella gestione dei processi interni del centro sportivo.

Il progresso tecnologico nel fitness infatti si traduce anche in macchinari di ultima generazione, lezioni virtuali personalizzate, supporti e innovazioni che dovrebbero ormai rientrare in ogni palestra moderna che si rispetti.

La tecnologia applicata al fitness è di rilevante importanza: sono infatti molti gli oggetti in grado di coadiuvare l’attività sportiva monitorando tempistiche e risultati dell’atleta.

Tra le strumentazioni innovative a supporto del fitness è possibile citare le scarpe da running intelligenti, utilizzate al posto dell’ormai obsoleta cronometro. Questo tipo di calzature permettono infatti di fornire dati sulle performance effettuata dall’atleta consultabili sia in tempo reale sia via smartphone, oppure gli occhiali intelligenti che permettono di restare in contatto con i compagni di allenamento oltre che trasmette musica.

Tra le tecnologie in voga in questo periodo troviamo i Fitness Tracker. Sono dei dispositivi indossabili al polso con una forma simile a quella di un braccialetto o di un orologio. Lo scopo di un fitness tracker è quello di essere un supporto constante alla tua attività fisica e sportiva. Fra le funzioni basilari, i fitness tracker possono monitorare la tua frequenza cardiaca, le calorie bruciate e i chilometri percorsi.

Un ruolo fondamentale è rivestito anche dalle app. Esse sono scaricabili direttamente dal proprio smartphone e possono essere utilizzate per programmare allenamenti. Le più evolute come Sweatcoin hanno anche studiato delle piccole ricompense per gli sforzi effettuati con successo e monitorati tramite gps: ogni mille passi si guadagna una sweatcoin, una moneta utilizzabile nel negozio virtuale dell’app dove sono in vendita tantissimi prodotti.

Le app sono utilizzate da tantissimi atleti italiani per la gestione della propria routine fitness. Tra quelle maggiormente preferiti vi sono quelle che consentono di tracciare attività e progressi fisici, nonché quelle in grado di creare schede tecniche di allenamento. Segno che la tecnologia sta iniziando a far capolino anche nei centri fitness e nelle palestre, diversi atleti scelgono di affidarsi alle numerose app per la scelta dei centri sportivi.

Per offrire un maggiore servizio ai propri clienti e dare loro la possibilità di scaricare e consultare app dedicate all’allenamento, le palestre possono mettere a disposizione il Wi-Fi gratuito, verificando prima dell’attivazione la copertura di rete della propria zona. Per l’attivazione delle offerte internet o problemi alla linea è possibile recarsi presso un negozio Fastweb, per parlare fisicamente con un operatore che può fornirci tutte le indicazioni e informazioni necessarie al nostro caso.

Tramite app è inoltre possibile prenotare ed eseguire la lezione da remoto. Questo permette di semplificare numerosi aspetti della vita dell’atleta e oltre tutto allenarsi in sicurezza.

Il digitale nell’allenamento

Gli strumenti di allenamento sono sempre più evoluti e oltre a permettere di svolgere workout coinvolgenti, garantiscono spesso di analizzare le performance e monitorare i miglioramenti degli atleti nel tempo.

Tra le diverse tecnologie è possibile citare gli specchi digitali in grado di monitorare ogni aspetto del movimento, dei treadmill capaci di analizzare la postura in movimento e l’appoggio del runner, e delle pedane sensorizzate che permettono di lavorare all’equilibrio e alla propriocezione tanto importanti per ogni sportivo e per chiunque desideri prevenire infortuni.

La sessione in palestra diviene sempre più coinvolgente, memorabile, e incentrata sulla base delle esigenze individuali, in quanto vi è la possibilità di ricevere un costante feedback sulla qualità del movimento.

Un aspetto molto importante nell’allenamento è quello relativo al costante monitoraggio della frequenza cardiaca. È fondamentale infatti, durante l’allenamento di monitorare tali parametri, e grazie a sensori connessi con i sistemi e utilizzati direttamente dagli sportivi, è possibile fissare obiettivi ben precisi e svolgere l’allenamento in totale sicurezza.

Il risparmio energetico in palestra

Gestire una palestra o un centro sportivo comporta importanti consumi energetici, dovuti al mantenimento delle condizioni di comfort ottimali, basti pensare alla temperatura, l’umidità e velocità dell’aria, l’illuminazione degli ambienti nonché la temperatura e la qualità delle vasche (qualora siano presenti anche le piscine).

Il fabbisogno energetico di queste strutture è costituito principalmente dal condizionamento estivo/invernale, dal mantenimento della temperatura e della pulizia dell’acqua di vasche e piscine, dall’areazione e dall’ illuminazione degli ambienti.

Per ottimizzare l’efficienza energetica nel settore ricettivo vi sono alcune soluzioni.

Riguardo le palestre è possibile implementare delle accortezze per garantire un dimensionamento della spesa energetica, cercando il reale fabbisogno energetico, relativo al riscaldamento e raffrescamento degli ambienti, alla produzione di acqua calda per uso sanitario, o anche al trattamento dell’aria che circola all’interno della struttura.

Un altro aspetto importante da tenere sotto controllo è sicuramente quello di garantire un facile controllo dell’impianto, il cui utilizzo è spesso determinato dalla stagionalità dei consumi di energia e di acqua. Infatti in numerose strutture i costi possono essere concentrati maggiormente in determinati periodi dell’anno e in specifiche fasce orarie. Per tenere sotto controllo gli sprechi energetici e risparmiare sui consumi è possibile confrontare le diverse tariffe di energia elettrica sul mercato e scegliere di attivare quella che sia in linea con le esigenza di consumo. E’ possibile anche consultare le tariffe di NeN Energia, la EnerTech del Gruppo A2A, nata nel 2019 con l’obiettivo di “travolgere, stravolgere e rimontare da zero il mondo dell’energia, portando innovazione nel mercato libero italiano.

Sono tante le richieste che un utente può inviare al proprio operatore per gestire le utenze di luce e gas. Ecco i contatti HERA Comm che possono esserti d’aiuto per ricevere assistenza.

E’ possibile riqualificare energeticamente una struttura sportiva intervento in questa modalità: intervenire sulla coibentazione dell’involucro, con l’isolamento di pareti e coperture, la sostituzione degli infissi, l’installazione di schermature solari; sostituire vecchi impianti di produzione dell’energia termica con sistemi più efficienti o alimentati a fonti rinnovabili – caldaie a condensazione, pompe di calore, stufe e camini a biomassa, impianti solari termici, anche abbinati a tecnologia solar cooling per la produzione di freddo; abbattere i consumi elettrici sostituendo i corpi illuminanti; oppure è possibile intervenire su tutto l’edificio con un mix di questi interventi sulla base di una diagnosi energetica.

Giuseppe Barbagallo

Scritto da Giuseppe Barbagallo

SEO Specialist e Web Designer, esperto in tecniche di Link Building e Digital Advertising. Da sempre appassionato di informatica, programmazione e tecnologia. Founder della Web Agency Good Working specializzata soprattutto (ma non solo) nel settore Fitness e Sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Combattere lo stress

9 consigli per combattere lo stress efficacemente

collagene

Cos’è il collagene e perché è importante per il nostro organismo