in

Proteggere il corpo durante l’allenamento

Proteggere il corpo

Lo sport e l’allenamento sono dimensioni della vita di tutti i giorni che non conoscono limitazioni temporali e stagionali. Lo sport è passione e divertimento e come tale gli si dedica tutto il tempo libero a disposizione. Questa dedizione necessita parallelamente di una grande attenzione per il proprio corpo, che va protetto dai rischi interni ed esterni che si verificano durante l’allenamento.

Prestazioni e sicurezza

Proteggere il corpo non significa limitarlo nello svolgimento dei movimenti necessari a compiere gli esercizi e le attività sportive a cui ci si dedica. In molti casi, infatti, bisogna dotarsi di capi di abbigliamento, accessori o strumenti utili senza i quali è impossibile allenarsi. Basti pensare alle calzature, dalle semplici scarpe da ginnastica a quelle tecniche; in tutti i casi è fondamentale proteggere il piede sia dal semplice contatto con il suolo che da fattori esterni (quali possono essere il contatto con altri atleti o con altri elementi). L’esempio delle calzature ci permette di spiegare come l’abbigliamento e gli accessori servono sia a proteggere il corpo da infortuni vari, ma anche a permettere di raggiungere gli obiettivi atletici verso cui ci si sta orientando. Vediamo quindi quali sono i principali capi di abbigliamento e accessori da avere a disposizione per proteggere il proprio corpo quando ci si allena o si pratica un’attività sportiva.

Protezioni per il corpo durante lo sport

L’abbigliamento

Partendo dalla testa, uno dei principali capi d’abbigliamento per chi si allena all’esterno è quello del cappello. Proteggere la testa sia dal sole che dalla pioggia è estremamente importante per chi corre e trascorre molto tempo sotto l’esposizione dei fenomeni climatici. In alternativa si possono utilizzare le bandane e fasce scaldacollo; sul sito www.bandanepersonalizzate.com è possibile trovare una serie di modelli utili e versatili sia come protezione per il collo e il viso quando tira molto vento, che per proteggere la testa e raccogliere i capelli.

Fondamentali sono anche le maglie, che devono essere realizzati con tessuti traspiranti e che mantengano asciutto il corpo. Stesso discorso anche per i pantaloni che devono avere anche una certa elasticità per permettere agli arti inferiori di muoversi liberamente.

Abbiamo anticipato delle scarpe nell’esempio di prima, ma di esse non se ne parlerà mai abbastanza, essendo uno dei capi di abbigliamento più trascurati. Oltre ad essere comode, le scarpe devono essere in grado di avere un buon livello di trazione, flessibilità e ammortizzazione per permettere al piede di svolgere in totale sicurezza tutti i movimenti necessari. Per la protezione del piede anche i calzettoni sono decisivi per mantenere il piede all’asciutto.

Gli accessori

Così come per i capi d’abbigliamento, esistono una serie di accessori utilissimi per proteggere il corpo durante l’allenamento. Soprattutto quando ci si allena all’aria aperta sono preziosi alleati gli occhiali da sole, le creme solari per assicurare alla pelle (anche quella delle mani) una continua idratazione e protezione dai raggi ultravioletti. Si possono utilizzare anche numerosi supporti per la protezione di caviglie, ginocchi, polpacci, spalle, polsi e gomiti, così come i cerotti per le vesciche e le fasce elastiche per il sostegno muscolare.

Molto dipende dal tipo di attività, ambiente e livello di difficoltà cui si sottopone il proprio corpo. Ma per ogni attività sportiva, nonostante gli inevitabili rischi che ci sono, esiste il modo per proteggere il corpo e allenarsi in maniera sicura ed efficiente.

Avatar for Daniele Di Geronimo

Scritto da Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Movimento fisico

Movimento fisico: consigli utili per la città

Crampi muscolari

Crampi muscolari: prevenzione e cura