in

Bevande per lo sport: quale scegliere

bevande per lo sport

Quando abbiamo parlato di quanta acqua bere al giorno abbiamo sottolineato come sia fondamentale per l’organismo, la cui componente liquida è fondamentale e maggioritaria, una corretta idratazione. Come bisogna comportarsi, quindi, quando si pratica sport? In commercio esistono tantissime bevande per lo sport; quali bisogna scegliere? Secondo quale criterio?

Acqua e integratori

È una delle domande più ricorrenti: è sufficiente bere acqua o bisogna preferire degli integratori salini? Durante l’attività sportiva gli integratori salini svolgono una funzione più specifica e indicata, in quanto permettono di essere assorbiti in maniera più rapida dall’organismo rispetto all’acqua, in questo modo il fisico non accusa cali di idratazione e può mantenere costantemente l’efficienza necessaria a svolgere le proprie prestazioni sportive.

Nell’alveo delle bevande per lo sport e degli integratori salini, poi, bisogna distinguere in tre grandi categorie di questi prodotti: quelli ipotonici, quelli isotonici e quelli ipertonici. Gli integratori salini ipotonici sono quelle che hanno tempi di assimilazione intestinale più breve in quanto hanno una pressione osmotica più bassa rispetto a quella del plasma. Gli integratori salini isotonici, invece, hanno una pressione osmotica identica a quella del plasma e hanno tempi di assimilazione medi. Infine gli integratori salini ipertonici hanno una pressione osmotica maggiore e richiedono tempi molto più lunghi per essere assimilati.

Quali sali minerali reintegrare

Il mancato utilizzo di bevande per lo sport capaci di reintegrare i sali minerali possono portare a diversi sintomi, tra cui crampi, nausee, tremori e affaticamenti muscolari, oltre alla perdita delle performance sportive. I sali minerali più importanti che le bevande per lo sport devono avere solo il magnesio e il potassio. Il magnesio è un elemento fondamentale dei sistemi metabolici e la sua assenza è causa dei crampi e dei tremori muscolari. Il potassio, invece, è un elemento indispensabile per la regolazione di molte reazioni cellulari, tra cui quella della ritenzione idrica e della la ritmicità del cuore. Uno squilibrio della sua presenza può generare diversi fenomeni sulla piena funzionalità dei muscoli.

Bevande non per tutti

Come tutto quello che accade nella vita, in maniera particolare quindi nell’attività sportiva, anche le bevande per lo sport devono essere ‘personalizzate’, ovvero essere specifiche e utili per il tipo di attività sportiva che si svolge e per le necessità del proprio organismo. Il reintegro dei sali minerali deve essere proporzionale alla perdita di liquidi effettiva e deve tenere di diversi aspetti, non ultimi anche quelli climatici nei quali ci si trova ad operare. Solitamente l’assunzione di questi integratori per lo sport avviene dopo il termine dello sforzo fisico, ma per tutti quegli sport dove lo sforzo supera l’ora di durata il reintegro può avvenire anche durante il corso dell’attività stessa, preferibilmente prevedendo delle assunzioni frazionate e non tutte insieme.

Come abbiamo potuto vedere le bevande per lo sport sono fondamentali, ma anche nel loro utilizzo non bisogna esagerare, pensando che possano svolgere effetti miracolosi. Il corpo ha i suoi ritmi e le sue necessità che è bene conoscere e rispettare. L’idratazione dell’organismo deve avvenire anche e soprattutto durante l’allenamento; in questi casi può essere sufficiente anche bere acqua, ma non esagerare per evitare fastidiose conseguenze.

Avatar for Daniele Di Geronimo

Scritto da Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

aumento massa muscolare

Aumento massa muscolare: quale allenamento

perdita di capelli

L’eccesso di sport tra le cause della perdita di capelli?