in

Come scegliere la miglior racchetta da Padel

Racchetta da Padel

Oggi il Padel è lo sport di tendenza per eccellenza che, anche grazie ai numerosi benefici fisici, è un’attività che coinvolge ogni giorno tantissime persone. Adulti, ma anche ragazzi e giovanissimi che si divertono e si allenano impugnando una racchetta da Padel. La racchetta, appunto. Questa è l’attrezzo principale (a dire il vero l’unico) di cui bisogna munirsi per giocare a Padel. Certo, bisogna contare anche su un abbigliamento adeguato, ma a fare la differenza e a incidere sulle proprie prestazioni è sicuramente la racchetta da Padel.

Se siete dei neofiti del Padel, se avete iniziato da poco e vi state appassionando a tal punto di voler fare un salto di qualità o, ancora, se siete alla ricerca di un modello migliore per la vostra racchetta da Padel, ecco tutto quello che c’è da sapere e i migliori modelli oggi disponibili su cui puntare.

Come comprare una racchetta da Padel?

Partiamo da un dato di fatto: esistono tantissimi modelli e versioni di racchette da Padel; da quelle economiche a quelle professionali. Il confronto tra le racchette da Padel deve tenere conto innanzitutto del proprio livello atletico e, ancora, del tipo di attività che si svolge. Chi si diverte sporadicamente con gli amici può anche tranquillamente orientarsi verso le migliori racchette da Padel economiche, mentre chi partecipa a tornei o vuole sviluppare una pratica più specifica è chiaro che deve investire su modelli professionali e di conseguenza anche più costosi.

Quale racchetta da Padel comprare?

La prima grande caratteristica che distingue una racchetta da Padel dalle altre è la forma. Esistono infatti racchette rotonde, a goccia o a diamante. In realtà la distinzione vera e propria, più che sulla forma è relativa al bilanciamento, un elemento che ci aiuta a conoscere meglio questo tipo di attrezzo. Una racchetta da padel rotonda è quella con il bilanciamento basso che assicura innanzitutto una presa migliore, ma anche un maggior controllo durante i colpi. Questa è una delle migliori racchette da Padel per i principianti, ma in realtà anche molti giocatori esperti la preferiscono proprio in virtù della stabilità che garantisce.

Le racchette a goccia sono invece quelle che hanno un bilanciamento centrale è la soluzione più performante in termini di controllo e potenza. È una sorta di via di mezzo tra quella per principianti (a goccia) e quella per i professionisti (a diamante).  Quest’ultima è infatti una racchetta più difficile da controllare ma che assicura una potenza assoluta nei colpi e per questo, per chi la sa maneggiare, è sicuramente una scelta perfetta.

Quanto deve pesare una racchetta da Padel?

Per scegliere la miglior racchetta da Padel bisogna poi considerare il peso. La differenza in questo caso dipende dal materiale utilizzato. È fondamentale chiarire che il peso non incide sul bilanciamento e la scelta della racchetta deve essere valutata con molta attenzione, non solo per avere prestazioni migliori, ma anche per evitare infortuni al polso, al gomito o alla spalla. Il peso di una racchetta da Padel va dai 355g ai 385g e tutto dipende dalla propria costituzione fisica.

Grip, profilo e superficie

Ci sono poi altre tre elementi chiave per valutare una racchetta da Padel: il grip, il profilo e la superficie. Nel primo caso parliamo dell’impugnatura, la parte con cui si entra a contatto con la racchetta e tramite la quale la si controlla. Per lavorare sul manico è necessario cambiare il grip o l’overgrip. Si tratta del primo strato di nastro presente intorno al manico (grip) o di quello aggiuntivo (overgrip) che è possibile inserire per migliorare la presa sulla racchetta ed evitare che questa scivoli con il sudore durante il gioco. È fondamentale fare attenzione a che l’impugnatura, sia con il grip che soprattutto con l’overgrip, non modifichi il bilanciamento della racchetta da Padel vanificando quell’elemento caratteristico.

Il profilo di una racchetta da Padel è il suo spessore che per regolamento non può essere superiore ai 38mm. Un profilo maggiore aumenta la velocità dei colpi e l’impatto sulla palla, ma è necessario contare su una buona abilità e maneggevolezza. Infine, ma non meno importante, bisogna scegliere tra una racchetta da Padel ruvida o una liscia. Questo riguarda la superficie (o anche faccia o piatto) che varia a seconda della loro composizione e forma. Una superficie ruvida è in grado di dare maggior effetto alla palla, mentre una liscia uno minore, ma questo elemento va valutato e contestualizzato insieme a tutti gli altri.

5 migliori racchette da Padel

Head Ultimate Power 2

Una delle migliori racchette da Padel, anche dal punto di vista estetico, è sicuramente l’Head Ultimate Power 2. Parliamo di una racchetta in fibra di carbonio, molto leggera, con un profilo di 38mm e una superficie in fibra di vetro. Tra le particolarità di questo modello la tecnologia InnegraTM che assicura una maggiore stabilità e capacità di assorbire gli urti.

Dunlop Titan Ltd Killer

Con la Dunlop Titan Ltd Killer abbiamo una racchetta da Padel ideale per i giocatori più esperti. Dal profilo piatto e con uno spessore di 38mm, grazie a questa racchetta si possono sferrare colpi molto potenti. Per la stabilità del controllo la Dunlop Titan Ltd Killer vanta una tecnologia Power Bar che permette di adattare il bilanciamento in base alle diverse situazioni di gioco. La flessibilità di questa racchetta è data dal telaio in carbonio e dal nucleo interno in EVA flessibile e quello esterno in fibra di vetro.

Adidas Adipower 2.0

L’Adidas Adipower 2.0 è una racchetta realizzata con una faccia in fibra di carbonio e una struttura in carbonio, capace di assicurare resistenza, potenza e leggerezza. Le tecnologie Power Embossed Ridge ed eXoskeleton aumentano la rigidità del telaio migliorandone la resistenza. La superficie rubiva e il nucleo interno in gomma EVA High Memory permettono un utilizzo davvero eccellente in tutte le situazioni di gioco.

Babolat Viper Carbon

Una delle migliori racchette da Padel è la Babolat Viper Carbon, un modello completamente in carbonio che assicura, grazie alle caratteristiche di questo materiale, controllo e precisione in ogni colpo. Questa racchetta ha un peso medio (370g) e grazie alla tecnologia Dynamic Stability System si ha una stabilità e un controllo davvero impressionanti. Da segnalare anche la superficie molto ruvida che permette un’aderenza maggiore della pallina e, quindi, una precisione impeccabile.

Softee Potenza Boot Camp

Elegante, curata nel design e con un rapporto potenza e controllo davvero niente male, la Softee Potenza Boot Camp è una delle racchette da Padel da prendere in considerazione. Dalla forma a goccia e le superfici in fibra di vetro, la Softee Potenza Boot Camp assicura una buona maneggevolezza e un ottimo rimbalzo durante tutti i momenti di gioco.

Daniele Di Geronimo

Scritto da Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dormire bene

Dormire bene: gli accessori indispensabili

Ritornare in palestra

Ritornare in palestra: cosa fare e cosa evitare