Fitness a casa, i consigli da seguire

fare fitness a casa

Volete restare in forma, ma l’idea di andare in palestra proprio non vi va giù perché siete pigri, costa troppo o non amate la ressa? Il fitness a casa o home fitness è decisamente la soluzione che fa per voi. L’hanno scelto in molti e nessuno si lamenta, anzi!

Fare attività fisica nel proprio tempo libero, quando vogliamo e in un posto a noi familiare si rivela spesso il miglior modo per iniziare la giornata. Pertanto, se è una scelta che desiderate prendere in considerazione, sappiate che ci sono tanti vantaggi che possono spronarvi ancor più ad iniziare al più presto. Inoltre, attualmente, abbiamo a disposizione numerose app mobile e video su YouTube che possono guidarci durante gli esercizi e, perché no, farci persino un po’ di compagnia!

In più, in caso di necessità, esistono le figure professionali degli home personal trainer, ovvero istruttori che ci possono raggiungere direttamente al domicilio (o sul posto di lavoro) per indicarci gli esercizi da fare e seguirci durante lo svolgimento. Insomma, le possibilità offerte da questo tipo di “allenamento casalingo” sono molteplici, ma andiamo a dare un’occhiata più da vicino all’attività fisica che possiamo fare fra le nostre quattro mura!

I numerosi vantaggi del fitness a casa

Già nella nostra breve intro, abbiamo elencato alcuni vantaggi dell’home fitness, ma ce ne sono ovviamente molti altri da non sottovalutare. Qualche esempio? In primo luogo, fatta eccezione per i piccoli e grandi investimenti dedicati all’acquisto di attrezzature (che non sono obbligatorie), allenarsi a casa non costa nulla. Possiamo scegliere quando e come allenarci, e abbiamo la possibilità di riscoprire il piacere dell’allenamento a corpo libero, in qualunque stagione e anche durante le vacanze.

Nel caso si decida di optare per l’utilizzo di alcune semplici attrezzature, possiamo prediligere strumenti economici, ma comunque di qualità, andando lo stesso a spendere molto meno di quanto ne potremo spendere per un breve abbonamento in palestra. Molti attrezzi e macchinari idonei per il fitness a casa, occupano poco spazio e sono facilmente reperibili. Possiamo optare per elastici, mini stepper, cyclette, kettlebells, piccoli e grandi pesi, fitness ball, ma anche per bottigliette piene d’acqua o sabbia! La scelta è la nostra e ogni soluzione può rivelarsi perfetta per chi non ama la palestra, ma preferisce l’allenamento a casa.

Alcuni facili esercizi da eseguire a casa

Esistono molti tipi di esercitazioni da poter fare in tutta sicurezza, trovando ovviamente lo spazio adatto per muoverci in totale libertà.

L’home fitness è personalizzabile, proprio come una scheda ideata da un istruttore in palestra. Dagli addominali alla corsa sul posto, dalle flessioni ai mix di esercizi dedicati ad una particolare parte del corpo: possiamo fare proprio tutto! Tra i più amati troviamo anche il Jumping Jack (bisogna partire con le braccia lungo i fianchi, per poi aprirle verso l’alto, contemporaneamente alle gambe e facendo un piccolo salto) e gli squat (per questo esercizio è necessario aprire le gambe ad una larghezza leggermente superiore alle spalle e scendere piegandosi a 80 gradi mantenendo la schiena dritta, per poi risalire lentamente – ci sono però diverse tipologie di squat, questo è quello classico).

Questi ultimi sono i più amati dalle donne, in quanto sono indicati per rassodare i glutei, insieme agli affondi (che possono essere eseguiti in varie modalità, con o senza manubri). In generale, il cardiofitness può essere una valida alternativa.

I consigli per allenarsi nel modo giusto, anche in completa autonomia

Se volete praticare il fitness a casa, dovete però adottare alcuni accorgimenti. In caso contrario, potreste farvi male e/o non ottenere alcun risultato tangibile. Ecco un piccolo vademecum da tenere a mente:

Riscaldamento: bisogna iniziare qualsiasi allenamento con qualche minuto di riscaldamento per scongiurare strappi muscolari. Anche cinque o dieci minuti di corsa o skip (corsa a ginocchia alte) sul posto possono bastare.

Abbigliamento adatto: indossate scarpe e abiti comodi e idonei ad un allenamento sportivo;

Costanza e motivazione: stabilite un tempo preciso di allenamento quotidiano, durante il quale eseguirete degli esercizi specifici e trasformate questa attività in un’ottima abitudine. Ovviamente, non dovrete obbligatoriamente allenarvi tutti i giorni, ma se non punterete su almeno tre allenamenti settimanali, i risultati potranno rivelarsi molto scarsi.

Come abbiamo detto in precedenza, potrete utilizzare app di qualità (esistono numerosi siti web o applicazioni per smartphone che possono essere molto utili, tra cui Sworkit – disponibile sia per Android che per iPhone, My-Personal Trainer o Project Invictus) o rivolgervi ad un esperto di home fitness, che vi saprà consigliare il piano di allenamento giusto per voi.

In ogni caso, non dimenticate di registrare i vostri progressi e i vostri allenamenti in un diario, al fine di poter monitorare la vostra attività fisica e, perché no, anche per sentirvi ancor più motivati e soddisfatti!

Naturalmente, mangiar sano può aiutarvi a fare la differenza: se volete mantenervi in forma e in salute, è necessario prestare attenzione a ciò che mangiate. Evitare più che potete i cibi estremamente ricchi di grassi, zuccheri e sale, preferendo invece frutta, verdura, pesce magro, carni bianche (pollo, tacchino, coniglio) e legumi è sempre una buona scelta. Ricordate però che mangiare sano non vuol dire mettersi a dieta. Se invece voleste farlo, chiedete sempre il parere di un medico.

Il fitness a casa è una valida soluzione, ma i veri risultati si potranno vedere solo facendo tutto in modo corretto e costante, nonché scegliendo uno stile di vita sano. Oramai, è un dato di fatto!