in

I capi d’abbigliamento per gli sport invernali

Dopo aver visto i consigli utili per proteggere il corpo d’inverno, ci vogliamo concentrare su quelli che sono i principali capi d’abbigliamento per gli sport invernali. Grazie all’utilizzo di tessuti adeguati e di vestiti specifici per proteggere le zone più sensibili del corpo, senza rinunciare all’elasticità e alla libertà dei movimenti necessari per praticare le diverse discipline, è possibile continuare a praticare sport anche d’inverno.

L’allenamento non va in letargo

Per molti l’inverno è un periodo in cui vanno sospese le attività sportive all’aperto in quanto il freddo e il clima rigido creano troppi rischi e problemi. Fondamentalmente il problema principale non è tanto durante lo svolgimento dell’attività fisica, ma dopo e nei momenti in cui si sta fermi. Il sudore accumulato durante lo sforzo fisico, a contatto con il freddo, rischia di essere fatale per infortuni, strappi muscolari e malanni di stagione. I moderni vestiti invernali, invece, sono realizzati con particolari materiali altamente tecnologici che trasportano l’umidità verso l’esterno, in quanto il sudore assorbe calore e si raffredda sopra la pelle. Ecco perché si consiglia di indossare capi d’abbigliamento intimi ad alta traspirabilità. Sopra di essi, invece, è preferibile indossare degli abiti invernali soffici, come quelli di pile o di lana. Infine lo strato più esterno del proprio abbigliamento deve essere sia traspirante (capace di lasciar fuoriuscire il vapore acque che viene dagli altri indumenti che si indossano) che capace di resistere al vento e all’acqua.

Vediamo ora più nel dettaglio alcuni dei principali capi d’abbigliamento per l’inverno per continuare a praticare sport e prendersi cura della propria forma fisica.

I migliori abiti invernali

Pantaloni da ciclista

Un classico dell’abbigliamento invernale per ciclisti sono sicuramente i pantaloni Letook antivento, impermeabili e termici. Questo modello è realizzato con un tessuto composito e traforato che garantisce un’ottima ergonomia per eseguire tranquillamente qualsiasi tipo di movimento. Oltre ad essere utilizzabili quando si va in bicicletta questi pantaloni sono ottimi anche per chi corre, pratica jogging e va a pesca, mantenendo sempre calde le gambe grazie alla struttura in fibra. Sono disponibili in diverse taglie, ma la presenza della fascia elastica garantisce sempre un’ottima vestibilità.

Calze riscaldate

Tra gli abiti invernali più importanti, anche perché proteggono una parte molto delicata come i piedi, sono le calze riscaldate. Il modello della Boyko è ideale per sciare, per andare a pesca, per le escursioni, ma anche per essere indossate per andare in moto. Realizzate con tessuti traspiranti e ultrasottili, hanno la particolarità di essere alimentate con tre batterie per mantenere i piedi sempre caldi.

Guanti antivento

Non si può parlare di abbigliamento invernale tacendo su uno dei capisaldi di questa categoria: i guanti. Il modello dei guanti antivento dell’Aruny è particolarmente consigliato per tantissime attività sportive invernali e da svolgere all’aperto, tra cui l’arrampicata, l’escursionismo e il ciclismo. Dal design curato e con un’ottima vestibilità, questi guanti sono ottimi anche per un utilizzo quotidiano in quanto sono realizzati per essere usati anche con i display touch screen di smartphone e tablet.

Set biancheria intima termica

Un abbigliamento invernale per correre irrinunciabile è il set di biancheria intima termica della Skysper. Sono realizzati in pile doppio strato, con un livello di protezione cinque volte superiore a quello dei normali capi d’abbigliamento. Il materiale utilizzato è traspirante ed elastico, rendendo sia il pantalone che la maglia, indossabili sempre in maniera comoda e ottimale. Nello strato interno dei due capi di biancheria intima è presente una membrana microporosa che protegge dal vento e mantiene sempre caldo il corpo. Si consiglia di utilizzare questo set sia per la corsa, che per il ciclismo, lo sci, l’arrampicata e qualsiasi altra attività invernale all’aperto.

Scaldacollo a mezzo viso

Anche lo scaldacollo rientra pienamente tra i capi d’abbigliamento ideali per gli sport invernali. Il modello a mezzo viso della Ducomi è ottimo perché protegge contemporaneamente sia il collo che il naso e le orecchie. È uno scaldacollo ottimo per chi va in moto, in bicicletta o va sulla neve a sciare o sullo snowboard, essendo comodo da indossare, con una chiusura a velcro per poterlo regolare sempre in maniera perfetta e dotato di apertura nasale e ventola di aerazione per prevenire l’appannamento degli occhiali.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Kranking

Kranking: cos’è e perché farlo

Bilancio energetico

Bilancio energetico, come educare l’alimentazione