Ami correre al mattino? Ecco la tua colazione ideale!

correre al mattino

Numerosi studi sottolineano quanto sia importante la prima colazione e ormai lo sappiamo tutti. Consente infatti l’assunzione di un numero adeguato di calorie e nutrienti necessari per le numerose attività che andremo a svolgere durante l’arco di tutta la giornata. La colazione rappresenta infatti circa il 20- 30% dell’apporto calorico giornaliero. Ma quando si tratta di correre, qual è il pasto ideale? Qual è la tipica e migliore colazione per un corridore? Ecco tutto quello che dobbiamo sapere a riguardo.

L’importanza della colazione

In generale, la colazione è sinonimo di vitalità. Rappresenta il risveglio del nostro organismo. Durante il riposo notturno, le riserve di glicogeno del nostro corpo si abbassano ed è per questo che è necessario iniziare la mattinata con una buona colazione. Grazie a quest’ultima, possiamo evitare che il nostro organismo sia obbligato a ricavare i nutrienti necessari attraverso grossi stress metabolici e intaccando di conseguenza la cosiddetta “massa magra”. Pertanto, a maggior ragione se dobbiamo partire con una bella corsa, dobbiamo preparare una colazione che sia valida per riequilibrare i livelli di zuccheri nel sangue che scendono drasticamente nella notte.

Cosa avviene al nostro organismo se la colazione viene saltata?

Una colazione ridotta o inesistente genera il rallentamento del metabolismo, fenomeno che si crea nel momento in cui l’organismo, non ricevendo i nutrienti dal cibo, si blocca. Si tende cosi ad ingrassare più facilmente e si va anche ad amplificare il volume degli altri pasti della giornata che, in realtà, non dovrebbero essere troppo abbondanti. Saltare la colazione produce inoltre un calo di concentrazione, seguito da uno scarso rendimento nelle attività quotidiane.

La colazione del “corridore”

Una corretta colazione è quindi estremamente necessaria per affrontare al meglio la mattinata e lo diventa ancora di più se dobbiamo affrontare un’attività fisica come la corsa. La miglior colazione per un corridore è quella che offre il giusto apporto di carboidrati, minerali e proteine necessari per il dispendio energetico che verrà affrontato durante l’attività sportiva. È per questo consigliabile consumare il pasto per intero prima di svolgere l’attività di corsa, che sia fuori casa o sul tapis-roulant: nello specifico, gli esperti dicono di farla 30 minuti prima dell’allentamento, ma chi non è abituato può dividere la colazione in due momenti distinti, prima e dopo l’attività sportiva.

Il pasto pre-allentamento

Al fine di dare al nostro organismo una grande quantità di energia, è importante assumere attraverso la colazione una buona quantità di carboidrati (semplici e complessi), che andranno a costituire circa il 50% dell’intera colazione, e poi proteine e grassi. I carboidrati dovranno essere di facile digestione e gli alimenti più indicati sono la frutta, ma anche il pane o i biscotti preferibilmente integrali, le fette biscottate o i cereali, accompagnati magari da un velo di miele e o marmellata a piacimento.

La frutta, oltre alle sue proprietà antiossidanti, fornisce vitamine e fibre senza affaticare l’intestino prima dell’attività fisica e aiutando il ripristino delle riserve glucidiche. Il consumo in porzioni moderate è destinato alle proteine contenute in latte e yogurt (preferibilmente parzialmente scremati e non zuccherati), e nella frutta secca. Oltre a tenere a bada il colesterolo, questi alimenti contengono la quantità necessaria di micronutrienti indispensabili per il nostro organismo, sostenendolo perfettamente durante la corsa.

È inoltre essenziale apportare un buon apporto di liquidi al corpo prima di andare a correre. Sì ai succhi di frutta senza zuccheri aggiunti, ad una tisana o ad una tazza di per assicurarsi la giusta scorta di acqua. Tisane e tè sono bevande utili per il loro effetto drenante e disintossicante e apportano benefici alla circolazione. Per tutti i runners che amano correre al mattino, questi sono i consigli da non sottovalutare: aiuta il tuo organismo attraverso queste semplici mosse!

Avatar for Giuseppe Barbagallo

Giuseppe Barbagallo

Appassionato di informatica e tecnologia sin dai tempi del seggiolone. Mi occupo di SEO e Web Marketing, soprattutto (e non solo) nel settore sportivo.
Avatar for Giuseppe Barbagallo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*