Come allenarsi per il parkour

allenamento per il parkour

Forse tutti conoscono la disciplina nota con il nome di parkour per la quale si intende quell’attività di muoversi in maniera agile e veloce da una parte all’altra superando tutti gli ostacoli che si possano trovare durante il cammino, ma meno conosciuto e noto è l’allenamento per il parkour. Si tratta di un allenamento molto intenso che va a coinvolgere tutti i muscoli del corpo e richiede una particolare intensità per migliorare i movimenti e la fluidità degli stessi.

Le origini

Prima di passare a scoprire quali sono i segreti dell’allenamento per il parkour è interessante conoscere le origini di questa disciplina che negli ultimi anni ha riacceso la curiosità di molti appassionati e non. Si considera il XX secolo il periodo di nascita del parkour grazie all’allenamento di tipo militare sviluppato dal solato Georges Hébert con l’obiettivo di migliorare gli spostamenti lungo i percorsi di guerra. Nel corso del tempo il metodo è stato poi perfezionato e il termine deriva dal francese parcour, che significa appunto percorso, sostituendo la lettera c con la k.

Come iniziare a praticare il parkour

Per imparare il parkour bisogna predisporsi a svolgere un tipo di allenamento molto intenso e che porta ad acquisire le tecniche proprie del parkour in maniera molto graduale. Per ogni step, infatti, bisogna avere maturato una certa sicurezza nel sapersi muovere tra gli ostacoli e saper predisporre il proprio corpo a determinati sforzi. È importante specificare che non esistono preclusioni per gli esercizi di parkour; possono eseguirli sia uomini che donne, che adulti e bambini; ma è bene sottolineare come l’impegno e gli sforzi richiesti non siano propriamente alla portata di tutti, per quanto potenzialmente tutti possono intraprendere questa attività.

Possiamo schematizzare l’allenamento per il parkour suddividendolo in tre fasi: quella relativa allo sviluppo fisico, quella relativa alla tecnica e, infine, quella inerente alla concentrazione. Per quel che riguarda lo sviluppo fisico è evidente come bisogna allenare il corpo a svolgere determinati movimenti e a superare determinati ostacoli. Non si tratta di magia, ma di comprendere come superare determinati ostacoli, avvalendosi della propria forza; per questo motivo diventa fondamentale potenziare la propria massa muscolare. Gli esercizi base come quelli sugli addominali, i dorsali e i sollevamenti si rivelano estremamente utili, così come quelli sulla corsa. Un buono schema di allenamento per il parkour potrebbe prevedere una fase iniziale di riscaldamento, una di potenziamento, una di perfezionamento della tecnica e una finale di defaticamento. Sul sito dell’Associazione Italia Parkour sono presenti diversi corsi e indicazioni per imparare a praticare questa disciplina.

Dal punto di vista della tecnica, invece, è fondamentale studiare e analizzare le criticità del percorso che si andrà ad affrontare. In questo discorso va fatta una precisazione: trattandosi di un’attività che coinvolge tutto il proprio corpo è bene ricordare che i movimenti di un atleta possono variare da quelli di un altro e non esiste il movimento giusto per definizione, ma esiste quello migliore di quello specifico atleta per superare più agevolmente e rapidamente quel determinato ostacolo. La tecnica la si apprende con l’esperienza e con la ripetizione costante dei percorsi precedentemente studiati.

Infine, ma non meno importante, l’aspetto psicologico. Come tutte le discipline sportive la forza e l’abilità fisica sono inutili senza il controllo della testa, della volontà, della determinazione e della concentrazione. Anche in questo caso ci si può allenare a sviluppare queste capacità e a non sottovalutare mai gli ostacoli che si hanno davanti. L’atleta che pratica parkour deve avere una buona sicurezza e padronanza del proprio corpo e sapere cosa deve fare in ogni parte del percorso.

Daniele Di Geronimo

Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.
Daniele Di Geronimo

Latest posts by Daniele Di Geronimo (see all)