in

Passeggino per runners: come coniugare corsa e bimbo

Passeggino per runners

Correre e stare all’aria aperta fa bene e perché rinunciarvi dopo la nascita di un bambino? Le neomamme, ma anche i neopapà, possono contare sulla scelta di un passeggino per i runners che permetta loro di continuare a correre senza mettere a rischio la sicurezza dei bambini. Il passeggino per i runners, infatti, è un dispositivo sviluppato appositamente, sia dal punto di vista del design che della tecnica e dei sistemi di sicurezza, che consenta ai genitori e ai bambini di vivere tante piacevoli avventure.

Per le mamme il passeggino per runners è un ottimo alleato per recuperare la forma fisica dopo il parto; per i papà è l’occasione di non rinunciare all’attività fisica e poterlo fare con il proprio bambino. il bambino stesso beneficerà di questo tipo di attività, potendo stare all’aperto, respirare aria fresca, ricevere vitamina D e condividere momenti belli e sani con i propri genitori.

Passeggino per correre: quale scegliere?

Quando si parla di passeggini per correre bisogna distinguere tra diverse tipologie. Non tutti i dispositivi sono uguali, infatti, e ognuno di questi è rivolto a un particolare tipo di cora. Tra i migliori passeggini da jogging troviamo:

  • passeggino sportivo
  • passeggino trekking
  • passeggino leggero da jogging

Il cosiddetto passeggino sportivo è quello adatto a chi vive in città e cerca un dispositivo che si adatti su diverse tipologie di superficie, dall’asfalto alla terra e, perché no, anche la sabbia. Il passeggino da trekking, invece, è quello pensato appositamente per percorsi più sconnessi e in condizioni climatiche critiche, che permetta ai genitori una guida sicura e stabile e ai bambini di rimanere protetti e cullati, anche nelle manovre più ripide. Infine i cosiddetti passeggini leggeri da jogging sono quelli realizzati con un telaio leggero e adatti a diverse tipologie di superficie, in modo che i genitori possano portarlo agevolmente sempre con sé, sia quando è chiuso che quando è aperto, potendo contare sempre su una grande agilità.

Le 5 caratteristiche da valutare nell’acquisto di un passeggino per runners

1-Le ruote

Qualsiasi passeggino, ma in modo particolare quelli per i runners, deve avere le ruote anteriori bloccabili. Questo serve a evitare che, quando si va a velocità sostenute o comunque superiori a una semplice passeggiata, la ruota (o le ruote) non rischi di compromettere la stabilità del bambino.

2-Le sospensioni

Per assicurarsi che il bambino sia al sicuro quando si sta correndo è fondamentale che il passeggino sia dotato di un sistema di sospensioni adeguato. Su percorsi non lineari, come possono essere i percorsi sterrati, i parchi, ma anche le strade asfaltate delle nostre città, avere un sistema di sospensioni attive contribuisce a mantenere stabile il bambino ed evitare che l’attività possa essere per lui fastidiosa e pericolosa.

3-Il sistema frenante

La sicurezza nei passeggini per i runners è uno degli aspetti più importanti da valutare. Per quel che riguarda il sistema frenante sono preferibili i modelli di passeggini che hanno il comando del freno sul manubrio, in modo che il controllo sia più immediato rispetto a quello a pedale. I passeggini per runners più recenti prevedono anche altre tecnologie che proteggono il bambino durante il movimento, tra cui il sistema di bloccaggio che, specie nei neonati, è fondamentale per assicurargli una posizione stabile.

4-La seduta e la copertura per i bambini

Oltre alla sicurezza c’è anche il confort e i passeggini di ultima generazione prevedono la possibilità di modificare l’inclinazione della seduta. Questo consente loro di cambiare posizione nel corso della corsa e di trovare sempre la sistemazione più comoda e sicura. Inoltre esistono tutta una serie di accessori, come la copertura estensibile, che permettono di rispondere in maniera sempre efficiente a tutte le situazioni in cui ci può trovare quando si pratica attività fisica all’aperto.

5-Il manubrio

Il passeggino per i runners deve essere comodo e sicuro per i bambini, ma anche per i loro genitori che li guidano. In questo senso un elemento molto importante da valutare è quello del manubrio. I passeggini più recenti prevedono un maniglione unico, che assicura un controllo migliore anche con una sola mano, e regolabile in altezza, in modo da poter essere utilizzato da entrambi i genitori sempre nella posizione più sicura.

Daniele Di Geronimo

Scritto da Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0
Integratori alimentari per lo sport

Integratori alimentari per lo sport: dove acquistarli

Cuscini da gravidanza

Cuscini da gravidanza: a cosa servono e quali scegliere