Esercizi con l’elastico fitness: i migliori

Esercizi con l'elastico fitness

Abbiamo già parlato dell’utilità degli elastici fitness, uno degli accessori fitness più interessanti per la sua versatilità e capacità di produrre benefici al nostro organismo. Un allenamento con elastici infatti permette di rassodare i glutei, dimagrire, tonificare gli addominali, le gambe e le braccia e di occuparsi anche della schiena. Uno strumento molto valido che, una volta superato lo scetticismo iniziale, si rivela come un ottimo alleato per il proprio benessere.

Elastico fitness come si usa

Prima di andare a scoprire quali sono i migliori esercizi con elastico fitness è bene comprendere come funzionano queste bande elastiche e come utilizzarle a nostro vantaggio. Come tutti gli strumenti per il fitness è fondamentale imparare fin da subito ad eseguire correttamente gli esercizi; il rischio molto diffuso, specie in chi si avvicina a questi allenamenti senza troppa praticità e conoscenza del proprio corpo, è quello di abituarsi a svolgere gli esercizi in maniera scorretta, convinti di fare bene e, oltre a non ottenere i benefici sperati rischiare anche di subire qualche infortunio o dolore muscolare.

Gli utilizzi dell’elastico fitness sono diversi e la sua forza sta proprio in questa sua grande versatilità. Come vedremo negli esercizi esistono almeno due grandi categorie di questi strumenti: gli elastici per fitness con maniglie e quelli senza. Non ci sono grandi differenze dal punto di vista atletico, molto dipende dalle preferenze e per molti aspetti gli elastici con le maniglie sono più pratici per chi utilizza questo attrezzo per la prima volta.

Il vantaggio di eseguire esercizi con elastico fitness è quello di potenziare il core, ovvero la parte centrale del proprio corpo. Gli elastici permettono una corretta diffusione dei carichi dagli arti superiori a quelli inferiori e da questi a quelli anteriori. Con gli elastici fitness si va ad intervenire sulla resistenza, sulla stabilità e sulla forza funzionale (ovvero allenando i movimenti quotidiani). Inoltre gli elastici fitness sono facilmente trasportabili e utilizzabili in qualsiasi momento, anche quando si è in vacanza e sarebbe impensabile portarsi dietro altri attrezzi.

Passiamo ora a vedere 3 esercizi con elastico fitness per l’allenamento, il potenziamento e la tonificazione delle principali parti del corpo.

Elastico fitness per dimagrire

Si può parlare a ragione dell’elastico fitness come di uno strumento per dimagrire. Con un utilizzo costanze e ripetuto nel tempo si ottengono interessanti risultati sul proprio corpo, anche su quelli solitamente più fastidiosi e difficili sui quali perdere peso. Il consiglio è quello di eseguire gli esercizi con elastico fitness almeno tre volte la settimana per un allenamento di 15-20 minuti. Si può partire con un paio di serie da 15 esercizi per arrivare a 3 o 4 da 20. Ovviamente in questo caso è bene lavorare per gradi, imparando come detto ad acquisire una certa familiarità con lo strumento per poi aumentare il numero delle serie o delle ripetizioni.

3 esercizi con elastici

Russian Twists

L’elastico fitness è un ottimo attrezzo per addominali ed esistono diversi esercizi utili per potenziare questa parte del corpo. Con le cosiddette Torsioni alla russa (Russian Twists) dobbiamo sederci a terra distendendo le gambe davanti a noi con le ginocchia leggermente sollevate e i talloni fissi al suolo. Prendiamo quindi il nostro elastico fitness e lo facciamo passare intorno ai piedi e prendiamo entrambe le estremità in mano. L’esercizio si svolge contraendo gli addominali e portando le braccia da distese davanti a noi su un fianco, ruotando contemporaneamente anche il busto verso quella stessa direzione. Quindi tornare alla posizione di partenza e ripetere l’esercizio sull’altro fianco.

Esercizio per spalle e tricipiti

Un esercizio buono per le spalle e i tricipiti è quello della pressa verticale. Ci si posiziona in piedi, con i piedi attaccati tra loro e facendo passare la parte centrale dell’elastico sotto di essi. Afferrando ogni estremità dell’elastico con la rispettiva mano ci si porta alla posizione di partenza con le braccia piegate a 90° all’altezza delle spalle. Da questa posizione, contraendo gli addominali e mantenendo la schiena dritta, distendere l’elastico in alto sopra la testa, estendendo le braccia il più possibile per poi tornare alla posizione di partenza. Quindi ripetere seguendo le ripetizioni che ci si è prefissati di eseguire.

Esercizio per spalle e bicipiti

Tra gli esercizi con elastico fitness, simile al precedente, troviamo quello utile per l’allenamento delle spalle e dei bicipiti. Mantenendo la stessa posizione dell’esercizio precedente, ma con i piedi più distanziati e con i fianchi all’indietro e le gambe leggermente piegate (come se si stesse sciando), afferrare le estremità dell’elastico e tenere le braccia completamente distese. Da questa posizione, mantenendo i gomiti stretti tirare l’elastico verso di sé per poi ritornare alla posizione di partenza.

Daniele Di Geronimo

Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.
Daniele Di Geronimo