in

I migliori tapis roulant per l’allenamento

I migliori tapis roulant
I migliori tapis roulant

Tra i migliori attrezzi da utilizzare per le proprie sessioni di allenamento in casa, il tapis roulant è da sempre uno di quelli più affascinanti. Correre senza uscire dalla propria camera da letto o dal proprio salotto è una di quelle possibilità che l’home fitness è in grado di regalare.

Per acquistare questo strumento utilissimo per il proprio benessere, bisogna superare lo scoglio dei numerosi modelli e versioni disponibili sul mercato. Facciamo un po’ di chiarezza vedendo quali sono le caratteristiche tecniche principali da analizzare e, successivamente, quali i migliori modelli tra i quali orientarsi.

Come scegliere un tapis roulant

Chi pensa che i tapis roulant siano tutti uguali perché composti da una semplice pedana che scorre è ampiamente fuori strada. Distinguere i tapis roulant in base alla tipologia permette anche di calibrare meglio la selezione e individuare prima il tipo di modello di cui si ha bisogno. La principale distinzione da fare è quella tra tapis roulant elettrico e tapis roulant magnetico. Vediamo brevemente di cosa si tratta.

Il tapis roulant elettrico, quello più versatile, è dotato di un motore che può essere regolato in diverse velocità e che permette anche di impostare diverse inclinazioni della pedana. In questo modo è possibile ottenere un allenamento migliore in quanto più completo.

I tapis roulant magnetici, invece, sono quelli più economici, ma privi di sistema di regolazione automatica. La pedana scorre in rapporto al movimento delle gambe, non c’è quindi modo di modificare l’intensità dello scorrimento del “tappeto”.

Dopo aver distinto le tipologie è possibile addentrarsi nel tipo di prestazioni che il tapis roulant è in grado di offrire. In base ai componenti e alle tecnologie presenti è possibile ottenere determinati benefici e svolgere allenamenti di un certo livello rispetto ad altri. L’altro grande aspetto da considerare è quello delle funzioni di allenamento. Queste costituiscono un po’ il cuore del tapis roulant, permettendo di selezionare le impostazioni più adatte al proprio livello atletico e agli obiettivi che si desidera raggiungere.

Infine l’ultimo aspetto da analizzare è quello delle dimensioni e dell’ingombro. Il tapis roulant è ovviamente un attrezzo molto voluminoso, ma esistono versioni compatte anche facilmente richiudibili per ridurre il loro ingombro quando non vengono utilizzate.

I 3 migliori tapis roulant

Il miglior modello elettrico: tapis roulant YM

Il tapis roulant YM è un modello compatto e, nonostante sia uno dei migliori anche in termini di prestazioni, capace di occupare poco spazio. È dotato di ruote a rullo che permettono di spostarlo con estrema semplicità. Dal display LCD è possibile selezionare 4 differenti livelli di velocità e 12 programmi che simulano le diverse tipologie di terreno. Sono inoltre presenti dei comodissimi supporti per avere sempre a portata di mano le bevande. Il tapis roulant YM prevede l’integrazione con l’app iFitShow che dà la possibilità di controllare questo attrezzo anche da smartphone e accedere a ulteriori impostazioni (musica di sottofondo, obiettivi, eccetera).

il miglior modello magnetico: Diadora Forty

Per chi è alla ricerca di un tapis roulant magnetico il Diadora Forty è uno dei migliori attualmente in circolazione. È un modello per gli atleti principianti, che offre anche la possibilità di impostare diverse pendenze. Per il monitoraggio del proprio allenamento è presente un pratico computer con display LCD. Inoltre troviamo una serie di sensori capaci di rilevare il battito cardiaco. Con un ottimo rapporto qualità-prezzo questo tapis roulant ha una portata massima di 100kg ed è perfetto per chi è alle prime armi con questo tipo di allenamento.

Il miglior modello pieghevole: Fitfiu MC-100

Un tapis roulant compatto e che occupa poco spazio è il Fitfiu MC-100, che permette di regolare diversi livelli di velocità grazie alla presenza del motore da 900W. Il nastro sul quale si corre prevede la presenza di un sistema di ammortizzazione che migliora il comfort durante l’utilizzo, riducendo anche lo sforzo delle articolazioni. Sono previsti 12 programmi di allenamento, diversi sistemi di sicurezza e la presenza di un display LCD sul quale visualizzare le varie informazioni del proprio allenamento tra cui le calorie consumate.

Avatar for Daniele Di Geronimo

Scritto da Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Sonno dopo mangiato

Sonno dopo aver mangiato: cosa c’è da sapere

Borracce per lo sport

Idratazione e sport: le migliori borracce