in

I principali errori e luoghi comuni sulla corsa

Errori sulla corsa

Un po’ di superficialità, un po’ di pigrizia, un po’ di leggende metropolitane e quel pizzico di disinformazione che non sembra non dover mancare mai. Sono questi gli ingredienti che, di settore in settore, si rendono necessari per la preparazione di molti luoghi comuni. Vogliamo quindi scoprire quali sono quelli sulla corsa, sui runner e su quella che è una disciplina sportiva molto diffusa ma altrettanto poco conosciuta.

Gli errori da non commettere

L’abbigliamento

La corsa è uno di quegli sport primaverili ed estivi per il quale si pensa che sia sufficiente farlo, senza alcun tipo di preparazione. Dello stretching parleremo in seguito, ma una buona dose di attenzione va dedicata anche ai capi di abbigliamento utili per correre. Più determinate attività possono essere svolte in maniera “generica”, meno si comprende l’importanza degli strumenti dedicati. Ed è il caso, innanzitutto, delle scarpe da running, solitamente sostituite con le più banali scarpe da ginnastica, senza prestare la dovuta attenzione alle sollecitazioni, i rischi e il comfort dei nostri piedi.

L’alimentazione

Tra diete ferree e abuso di integratori per lo sport, anche chi corre è spesso vittima di eccessi intorno all’alimentazione. La realtà è molto più semplice e il nostro corpo, nella sua complessità, necessita di ciò di cui ha sempre bisogno. Molto spesso si effettuano scelte (anche alimentari) esagerate per perseguire un obiettivo, dimenticando la propria realtà personale. Non tutti siamo uguali e ogni organismo ha bisogno di un determinato contributo alimentare, fatto di cibi, ma anche di liquidi. È quindi fondamentale trovare un equilibrio, sviluppato intorno alla propria persona, non intorno a quella di altri o delle tabelle e le statistiche cui si può fare riferimento.

Riscaldamento e defaticamento

Tra i principali errori sulla corsa c’è quello relativo al riscaldamento. Questo o viene ignorato o viene sottovalutato, svolto con una leggerezza tale che solo quando si sentono dolori, fastidi e infortuni ci si rende conto di quanto sarebbe stato importante. Discorso simile anche per il defaticamento. Immaginate di guidare in autostrada e spegnere di colpo l’automobile; è pensabile di poter evitare conseguenze quantomeno rischiose?

La distanza

Se per le automobili il numero di chilometri percorsi è inversamente proporzionale al loro valore, per i runner sembra essere l’esatto contrario. Per cui è diffuso il luogo comune che è sempre meglio correre di più e accumulare km sulle gambe. Peccato che qualsiasi tipo di esasperazione e assolutizzazione porta a ignorare le reali esigenze di ciascuno. Per cui anche quello sulla distanza rientra tra gli errori della corsa. È invece molto più utile sviluppare un piano di allenamento coerente con le proprie possibilità che preveda anche i tempi di riposo e recupero e alternare stili di corsa, anche proprio in termini di distanza. Corse brevi e corse più lunghe hanno entrambe dei vantaggi sullo sviluppo fisico ed è preferibile contemplarle entrambe e non fare scelte unilaterali.

La forza

La potenza non è tutto, ma a volte serve eccome. Uno degli errori e dei luoghi comuni sulla corsa è anche quello di ignorare altri tipi di allenamento. “Mi basta correre per sentirmi in forma”. Se può essere anche vero è però doveroso specificare che ci si limita ad un tipo di allenamento superficiale, che non va a sfruttare completamente quelle che sono le potenzialità della corsa. Ecco quindi che un buon allenamento cardio, unito a uno di sviluppo della forza fisica, non può che produrre effetti positivi. Va infatti ricordato che l’obiettivo è sempre la persona e il benessere psicofisico e che nello sport non si procede mai esclusivamente per compartimenti stagni.

Abbiamo raccolto i principali luoghi comuni ed errori sulla corsa. È bene tenerli a mente e non farsi ingannare. Anche perché molto spesso le cose migliori sono quelle più semplici. Nel caso della corsa, come abbiamo visto, si hanno molte conferme in questo senso.

Avatar for Daniele Di Geronimo

Scritto da Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Massa muscolare

Massa muscolare: cos’è e come aumentarla

Depressione post parto

Lo sport e la depressione post parto