in

Recensione maglia UA HeatGear Armour Compression

Maglia UA HG Under Armour

Il calo delle temperature e le condizioni ambientali più critiche non devono scoraggiare gli atleti che possono (e devono) dotarsi di un abbigliamento sportivo adeguato. Tra i capi più apprezzati e consigliati le maglie termiche sono quelle che meglio rispondono alle esigenze di chi si allena e pratica attività sportive all’aperto. Vogliamo quindi parlare della maglia UA HeatGear, una delle migliori in questo campo, capace di assicurare prestazioni notevoli e assicurare un elevato livello di protezione, uno dei principali aspetti di questo tipo di abbigliamento.

Recensione maglia Under Armour HeatGear

Il design

Dal punto di vista estetico la maglia UA HeatGear ha uno stile molto elegante, tipico dei capi d’abbigliamento della Under Armour. Nella sua semplicità questa maglietta ha uno stile inconfondibile e ottimale sia per essere indossata come unico capo d’abbigliamento che sotto ad altri. La maglia è a maniche lunghe e disponibile in 16 differenti colori, in modo da intercettare i gusti di tutti gli atleti che vogliono indossarla durante le proprie sessioni di allenamento.

Le caratteristiche tecniche

L’aspetto più interessante della maglia UA HeatGear è l’alto numero di tecnologie con la quale è realizzata e che la rende particolarmente apprezzata non solamente dagli atleti. Il primo aspetto da prendere in considerazione è la traspirabilità del tessuto. La maglia UA HeatGear è realizzata con un particolare sistema che spinge automaticamente il sudore verso l’esterno permettendo di ottenere contemporaneamente due vantaggi: mantenere il corpo asciutto e accelerare l’asciugatura della maglietta. Nella zona delle ascelle sono presenti dei pannelli in mesh (un materiale semipermeabile realizzato con fibre particolarmente flessibili) che migliorano la ventilazione. Oltre all’isolamento termico e alla ventilazione, la maglia UA HeatGear è dotata di un sistema anti odore che evita la formazione di batteri e microrganismi che sono i responsabili della formazione dei cattivi odori.

La vestibilità

Sono disponibili ben quattordici taglie per la maglia UA HeatGear, in modo da essere indossata da qualsiasi atleta, ma anche da coloro che vogliono proteggere il corpo dal freddo più rigido. Le taglie vanno dalla XS alla XXLT, in modo da rispondere a tutte le esigenze fisiche. La vestibilità della maglia UA HeatGear è data anche e soprattutto dal particolare tessuto HeatGear che assicura un notevole confort anche per un utilizzo continuativo. La perfetta aderenza con la pelle permette di indossare questa maglia termica anche sotto altri capi d’abbigliamento, senza incidere sulla propria eleganza. Inoltre è da sottolineare la presenza di una struttura elasticizzata che garantisce sempre una grande mobilità senza costringere gli arti superiori a una limitazione dei movimenti.

Prezzo

Il prezzo da pagare per acquistare la maglia UA HeatGear non è elevato, anche se ci possono essere delle differenze in base alla taglia e alla versione cromatica scelta. Mediamente il costo si attesta intorno ai 35€ ed è un prezzo più che valido per un prodotto di questo tipo. Anche in virtù delle caratteristiche tecniche, della versatilità e dell’eleganza del modello, è una spesa che viene ampiamente ripagata dalla resa di questa maglia.

Conclusione

Chi ha acquistato e utilizzato la maglia UA HeatGear ne conferma ampiamente le proprietà e le caratteristiche tecniche. C’è chi preferisce parlare più di maglia tecnica che di maglia termica, in quanto lo spessore molto ridotto del tessuto non ha convinto del tutto chi soffre particolarmente il freddo. Per chi pratica sport è sicuramente un prodotto eccezionale, perfetto per gestire al meglio la sudorazione e mantenere sempre asciutto il proprio corpo, evitando così i mali di stagione e assicurarsi un allenamento sempre perfetto.

Avatar for Daniele Di Geronimo

Scritto da Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Corso di subacquea

Corso di subacquea: come fare per prendere il brevetto

Guida alle birre

Guida alle birre: come riconoscerle e quali bere