in

Tessuti per lo sport: quale scegliere

Tessuti sport

Quando si parla di abbigliamento si pensa quasi esclusivamente al lato estetico e l’unico aspetto che si concede all’abbigliamento sportivo è quello della comodità. Eppure quando si analizza più attentamente quali sono i principali capi d’abbigliamento per chi pratica attività sportiva si fa riferimento a diverse caratteristiche tecniche. Innanzitutto quella della traspirabilità, che permette al corpo di respirare, ma anche la resistenza all’acqua, l’isolamento termico e l’impermeabilità. Ogni attività sportiva ha le sue necessità, ed è facilmente intuibile come gli sport invernali richiedano tessuti e tipologie di capi d’abbigliamento molto diversi da quelli degli sport primaverili ed estivi.

Parliamo quindi dei migliori tessuti per lo sport, focalizzando la nostra attenzione su quelli traspiranti, che assolvono come detto a una delle principali necessità degli atleti: la gestione del sudore e della temperatura corporea.

I tessuti tecnici per lo sport

Con l’espressione tessuti tecnici si intendono tutti quei capi d’abbigliamento che rispondono a determinate esigenze, come quelle specifiche per chi pratica sport. Prima abbiamo fatto riferimento al sudore in quanto, per chi si allena, è uno degli aspetti più importanti da gestire. L’obiettivo è quello di permettere al sudore di evaporare rapidamente e di avere allo stesso tempo la pelle asciutta, senza che si raffreddi durante lo svolgimento dell’attività sportiva.

I migliori tessuti traspiranti

Il settore dei tessuti per lo sport è molto variegato e per quel che riguarda quelli traspiranti è fondamentale distinguere tra tessuti naturali e tessuti sintetici, ovvero composti da fibre di tipo artificiale. Vediamoli nel dettaglio.

Tessuti naturali

Tra i tessuti naturali troviamo il lino, il cotone, il bambù e la lana. Il più diffuso è il cotone ed è ottimo per gli atleti che praticano sport sia in inverno che in estate, in quanto rimane fresco ed estremamente comodo. Un altro tessuto molto apprezzato e consigliato nello sport è il lino, che assicura freschezza e leggerezza; si consiglia l’utilizzo di capi d’abbigliamento in lino soprattutto in estate quando si pratica attività fisica all’aperto. La lana, invece, è un tessuto ottimo per chi svolge attività sportiva a basse temperature, in quanto assicura un ottimo mantenimento della temperatura corporea. Il bambù è il tessuto sportivo preferito da coloro che hanno una pelle sensibile, in quanto protegge dai raggi ultravioletti e ha enormi proprietà antibatteriche.

Tessuti artificiali

Tra i principali tessuti artificiali (o sintetici) per chi pratica sport, troviamo:

  • polipropilene;
  • poliestere;
  • lyocell;
  • acetato.

Il polipropilene è un tessuto sintetico che viene ricavato dal petrolio e che si rivela particolarmente adatto all’attività sportiva in quando è termoisolante e allo stesso tempo molto leggero. Il poliestere, invece, è uno dei tessuti maggiormente impiegati nell’abbigliamento sportivo in quanto è molto resistente ed elastico. Nonostante di suo non sia propriamente traspirante, il poliestere viene lavorato appositamente creando dei micro fori capaci di favorire l’uscita del sudore.

Con l’acetato si ha un materiale particolarmente adatto per l’impermeabilità, motivo per cui è utilizzato principalmente per i costumi da bagno e le giacche. Il lyocell, invece, è diffuso anche per le proprietà anallergiche e perché unisce un’eccellente resistenza ed una straordinaria capacità di assorbire l’umidità.

Quale scegliere

Non esiste il tessuto perfetto per ogni tipo di sport, in quanto ognuno di essi ha dei vantaggi e dei svantaggi. Molto dipende dal tipo di attività sportiva che si deve praticare, ma non bisogna ignorare la sensibilità della propria pelle. Per questo motivo sono in molti a preferire e consigliare i tessuti naturali, in quanto realizzati con prodotti biologici e potenzialmente meno nocivi per la salute del corpo.

Avatar for Daniele Di Geronimo

Scritto da Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Allenamento a intervalli

Allenamento a intervalli, cosa c’è da sapere

Accessori per andare in palestra

I migliori accessori per andare in palestra