in

Allenarsi di mattina, è un vantaggio?

allenarsi di mattina

In tanti si domandano se esista un momento migliore per allenarsi durante il corso della giornata, tanto che spesso sono molte le persone che prediligono allenarsi di mattina. Complici, ovviamente, le disponibilità orarie con i turni di lavoro, l’allenamento mattutino può rivelarsi una soluzione interessante e vantaggiosa sotto diversi punti di vista. Scopriamo quali.

Allenarsi a digiuno

La prima considerazione da fare quando si valuta la possibilità di allenarsi di mattina riguarda la questione dell’alimentazione. Prima di iniziare la prima colazione e seguire le indicazioni del diario alimentare può essere utile svolgere esercizi fisici quando l’organismo viene dal digiuno notturno. Appena svegli, dopo il digiuno prolungato durante il sonno, abbiamo una minore presenza di glucosio nel sangue e le scorte di glicogeno e di glicemia sono minori rispetto alle altre ore del giorno. Questa particolare condizione fisica, favorita anche da un quadro ormonale ottimale, è ottima per bruciare l’adipe superfluo e utilizzare i grassi in termini energetici.

L’allenamento a digiuno, però, non va preso come regola massima per dimagrire (esso può portare anche a dei disturbi), ma deve essere inserito coerentemente all’interno di una dieta finalizzata alla perdita di peso e, parallelamente, alla crescita muscolare.

Quali vantaggi

Sono diversi i vantaggi di allenarsi di mattina, dal punto di vista pratico, fisico ed emotivo. Spesso la mattina, magari presto, è un orario tranquillo, dove le strade sono libere, e si può correre o fare una camminata prolungata in tranquillità, senza lo smog e la confusione (per non parlare dei pericoli) derivati dalla circolazione dell’auto.

Un allenamento mattutino permette inoltre di iniziare meglio la giornata, già attivi e non svogliati o ancora assonnati e dà la possibilità di fare una prima colazione più abbondante e nutriente, capace di attivare il metabolismo in maniera ottimale. In questo modo, infatti, si riesce a bruciare di più (e meglio) ciò che si è mangiato, riuscendo a saziarsi ma a non incidere sulla propria forma fisica.

Nonostante le perplessità iniziali (il fascino del letto caldo è sempre molto forte) allenarsi di mattina migliora anche l’umore, permettendo di prendersi cura di sé in un momento della giornata prima sconosciuto. Gli impegni quotidiani personali, familiari e professionali sono spesso una morsa che impedisce di vivere e di trovare del tempo utile al proprio benessere. Una sfida, anche dal punto di vista motivazionale, può essere proprio quella di svegliarsi venti-trenta minuti prima la mattina e dedicarsi ad un po’ di fitness. I risultati saranno veramente sorprendenti e, soprattutto, gratificanti.

Infine iniziare subito con l’allenamento significare dare alla propria forma fisica la priorità sugli eventi della propria giornata. Quante volte ci si è riproposti di andare dopo lavoro in palestra o dedicarsi, appena arrivati a casa, a svolgere gli esercizi fisici? Quante di queste volte, invece, imprevisti, ritardi e stanchezza hanno impedito di fare ciò che, in fondo, vorremmo fare? Ecco quindi che anticipare il tutto alla mattina permette di non avere fastidi o imprevisti vari e di potersi dedicare con passione e tranquillità al proprio benessere, sia fisico che psichico.

Avatar for Daniele Di Geronimo

Scritto da Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

allenarsi con un cardiofrequenzimetro

Perché allenarsi con un cardiofrequenzimetro

Dolori post allenamento

Dolori post allenamento: qualche indicazione