in

Crema contro il freddo: quale scegliere per le mani

Crema contro il freddo

Le mani e in modo particolare la pelle delle mani, sono tra le parti del corpo più esposte e per questo motivo più soggette a stress e pericoli. Tutti i giorni le utilizziamo per svolgere le attività quotidiane e, specie in inverno, sono ancora più stressate dal freddo e dal vento gelido di questo periodo. Per questo è fondamentale utilizzare regolarmente una crema contro il freddo, con l’obiettivo di riparare i danni provocati dalle basse temperature e restituire morbidezza e confort alle nostre mani.

Crema contro il freddo: perché le mani si seccano

Il principale beneficio dell’utilizzo della crema mani contro il freddo è reidratare la cute che si è seccata. Perché avviene questo fenomeno? Se pensiamo che d’inverno, con l’abbassarsi delle temperature, vi è una riduzione del flusso del sangue nei tessuti possiamo capire come mai la pelle si secca. Questa non viene idratata e nutrita correttamente e il rischio di indurirsi e screpolarsi è sicuramente maggiore. Una buona cura della pelle non può trascurare l’attenzione per le mani, gli arti più esposti e più utilizzati. Se poi aggiungiamo che in questo periodo vi è un grande utilizzo di gel disinfettanti è chiaro come la pelle sia spesso sottoposta a stress e una maggiore ruvidezza che non è certamente benefica per la sua salute.

È quindi doveroso non solo proteggere le mani indossando dei guanti invernali quando possibile, ma anche scegliere la migliore crema contro il freddo, capace sia di donare sollievo nelle più fredde giornate invernali che di recuperare l’idratazione persa a causa del freddo.

Come scegliere la crema mani contro il freddo

In commercio esistono tantissime versioni e tipologie di creme mani da utilizzare in inverno contro il freddo, ma qual è la migliore per la propria pelle? Ci sono almeno 5 fattori da prendere in considerazione:

  • idratazione
  • riparazione
  • rigenerazione
  • profumo
  • intolleranze

In base all’obiettivo che si desidera raggiungere si può scegliere la migliore crema mani contro il freddo. Per esempio chi ha bisogno di una crema che ripristini il corretto livello di idratazione della pelle delle mani non può che orientarsi verso quelle preparate con acido ialuronico. Per una crema mani riparativa è fondamentale orientarsi verso quella a base di vitamina B3 e cheratina, mentre per l’attività rigenerativa sono da preferire le creme mani a base di glucosamina e fosfolipidi. Molte creme mani contro il freddo sono anche profumate, ma è preferibile scegliere quelle inodore per evitare che la sostanza profumata utilizzata possa risultare aggressiva per la pelle. A questo proposito l’ultimo elemento da considerare è quello relativo all’analisi degli ingredienti con cui sono realizzate, per evitare che ci siano ingredienti che possano creare fastidi, allergie o intolleranze.

Consigli utili per applicare la crema mani contro il freddo

L’utilizzo quotidiano di una crema mani contro il freddo è fondamentale non solo per chi pratica sport, ma per tutti, in modo particolare coloro che sono costretti a passare molto tempo all’aria aperta e a tenere le mani esposte alle basse temperature, alla pioggia e al gelo. Per evitare arrossamenti, screpolature, ferite e il fenomeno dell’invecchiamento precoce è importante applicare regolarmente la crema sulle mani, dalle 3 alle 5 volte al giorno. Molto dipende anche dal tipo di crema e, soprattutto, dal tipo di pelle che può rispondere in maniera differente.

La scelta della crema per le mani è utile sia per l’effetto protettivo e rigenerativo contro il freddo che per distendere la pelle e ottenere confort e sciogliere la tensione muscolare accumulata nel corso della giornata. Questo tipo di creme si rivela straordinaria per coloro che svolgono attività manuali, ma anche per chi, stando molto tempo all’aria aperta, subisce una maggiore sollecitazione sulle pelle, specialmente quella delle mani.

Daniele Di Geronimo

Scritto da Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cuscini da gravidanza

Cuscini da gravidanza: a cosa servono e quali scegliere

Guantoni da boxe

Guantoni da boxe: come scegliere i migliori