in

Fatbike, numeri e caratteristiche di un fenomeno

Fatbike

Il mondo della bicicletta ci sorprende ancora: dopo aver visto i consigli utili per l’allenamento e aver parlato del peloton e del kranking, questa volta vogliamo concentrare la nostra attenzione sulle cosiddette fatbike, ovvero le bici con le ruote molto grosse.

Caratteristiche tecniche

Propriamente si considerano le fatbike come eredi delle mountain bike, con ruote e pneumatici più grandi, ovvero di almeno 3.7” di sezione, maggiore quindi rispetto alle misure standard. Anche i cerchi sono più grandi e si parte da una larghezza di 44mm. Il nome fatbike derive dall’inglese fat, che significa grasso, ma non fa riferimento al ciclista, ma alla stessa bicicletta, indicando le coperture appunto più grandi. La nascita di questa tipologia di bicicletta si deve a tal Simon Rakower che, in maniera piuttosto amatoriale, nel 1989 unì due cerchi da 26” di una normale bicicletta e le montò su di una mountain bike. Il risultato fu una bici da utilizzare sulla neve, da qui il nome di bicicletta da neve per le fatbike. Solamente nel 2005 il progetto acquisì una forma industriale con un modello dal telaio in acciaio e ruote maggiorate. Da quel momento in poi la diffusione e la produzione delle fatbike ha ottenuto un enorme successo.

Esistono diverse tipologie di fatbike, da quelle classiche a quelle con ammortizzatori sia sulla ruota anteriore che su quella posteriore. Inoltre esistono anche fatbike elettriche a pedalata assistita, ottime per ridurre la fatica durante la pedalata. Dal punto di vista delle dimensioni delle ruote che possono raggiungere anche i 5” di sezione.

Le fatbike sono biciclette particolari, da utilizzare in determinate condizioni. Trattandosi di mezzi che hanno un maggior attrito è necessaria una forza superiore nelle pedalate rispetto ad una bicicletta tradizionale, anche per questo motivo non è un modello da utilizzare per chi cerca un mezzo con il quale raggiungere velocità elevate.

I numeri

Sono tanti i fat bike shop presenti online nei quali scegliere fino a oltre 46 differenti modelli di 24 produttori diversi presenti sul solo mercato italiano, a dimostrazione di una grande creatività e disponibilità.

Manifestazioni sportive

Data anche la grande passione che questa particolare bicicletta ha suscitato nel corso degli anni, sono state creati numerosi eventi dedicati, tra cui tour, manifestazioni sportive e festival. Tra questi si possono ricordare:

  • Fatbike Birkie race;
  • Global Fatbike Summit;
  • US Open Fatbike Beach Championships;
  • USA Cycling Fat Bike National Championship.

Perché scegliere una fatbike

Il motivo per cui scegliere una fatbike è molto semplice: pedalare su quelle superfici dove le tradizionali biciclette o mountain bike non arrivano. Fango, sabbia o neve, dove il terreno è sconnesso o la superficie è molto morbida, i pneumatici delle fatbike che hanno una sezione maggiorata permettono di non riscontrare alcun tipo di problema. Inoltre guidare una fatbike permette di avere una maggiore stabilità e un controllo migliore, per cui anche un ciclista meno esperto può sentirsi tranquillamente a suo agio.

Allo stesso tempo le fatbike sono ottime per i ciclisti esperti che vogliono intraprendere percorsi più avventurosi, sia per viaggi brevi che per quelli più lunghi, utilizzando i classici portapacchi (sia posteriori che anteriori).

Avatar for Daniele Di Geronimo

Scritto da Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Bilancio energetico

Bilancio energetico, come educare l’alimentazione

Migliori scarpe da running

Le migliori scarpe da running