in

Iniziare la settimana: come farlo al meglio

Iniziare la settimana

I più giovani considerano il lunedì come un incubo per il ritorno a scuola; gli adulti lo stesso per il ritorno al lavoro. iniziare la settimana è sempre difficile, tanto che affrontare il lunedì è spesso un impegno molto gravoso. E non è solo l’oggetto di ironie, luoghi comuni e modi di dire; c’è chi vive con profonda difficoltà l’inizio di una nuova settimana. A volte anche con pesanti conseguenze non solo sulla propria serenità, ma anche sulla propria efficienza (scolastica o professionale che sia).

Come affrontare il lunedì: 5 consigli utili

Il lunedì è probabilmente il giorno più brutto della settimana, perché arriva dopo il weekend e perché è quello più lontano dai prossimi giorni di riposo. Eppure è un giorno come gli altri, di studio o di lavoro, e come tale va affrontato. Per evitare che diventi un motivo di tensione, ecco 5 consigli utili per rendere questo giorno meno negativo. Magari rimarrà sempre il giorno meno bello della settimana, ma con qualche accorgimento non sarà forse il più brutto.

1 – Pianifica le attività settimanali

Il ‘vivere alla giornata’ può avere un certo fascino ma, diciamocelo chiaramente, rischia di provocare più svantaggi che benefici. L’effetto infatti è quello di una sorta di ansia da prestazione di rendere ogni giornata significativa, unica, indimenticabile. Così la si carica di tensione e l’ordinarietà diventa una sconfitta, quando così non è. Senza voler essere troppo banali le cose sono straordinarie perché c’è un ordinario dal quale si distaccano, altrimenti non sarebbero tali.

In questo senso il consiglio è quello di programmare la settimana, stabilendo alcuni impegni e cadenzando alcune attività. Che sia lo sport, l’uscita con un amico o un momento da dedicare a sé stessi; l’organizzazione può risultare benefica. Anche perché in questo modo l’obiettivo non è il sabato, così lontano nel tempo, ma il pomeriggio, la sera o al massimo la giornata successiva.

Il segreto non è riempire la settimana di impegni che poi ci si ritrova senza energie ancora prima di cominciare, ma di organizzare il proprio tempo e non lasciarlo tutto in balia dell’improvvisazione. Occhi anche a non cedere alla tentazione di pianificare tutto perché, oltre a essere impossibile, è anche fonte di forte stress.

2 – Inizia con i tuoi esercizi

Il lunedì può essere il giorno migliore per fissare la prima giornata della propria sessione di allenamento. Che si tratti di allenamento domestico (soprattutto in queste settimane di lockdown) o all’aria aperta, è importante non rinunciarvi e non rimandarlo. Iniziare la settimana con l’esercizio fisico aiuta anche l’organismo (sia la mente che il corpo) a essere pronto alle diverse sfide quotidiane. Che sia la mattina o la sera, allenarsi il lunedì permette fin da subito di avere un appuntamento fisso al quale dedicarsi dopo il relax del weekend.

3 – L’importanza della colazione

Non a caso la colazione viene definita come il pasto più importante di tutta la giornata. Perché è quello che aiuta a iniziarla nel migliore dei modi, con la giusta dose di energia e buon umore. Troppo spesso si baratta il tempo da destinare alla colazione a quello per rimanere a letto; uno scambio assolutamente non conveniente. Con una buona colazione proteica, infatti, si acquisiscono i nutrienti necessari e si evita di avere fame nel corso della giornata, potendo così programmare i pasti e ottenere importanti benefici anche dal punto di vista della forma fisica.

4 – Riposare sì, ma senza eccessi

Dormire non solo è piacevole, ma fa anche bene. Il problema è che spesso si esagera e l’effetto è controproducente. Dormire troppo, infatti, sembra vanificare il riposo, provocando un senso di stanchezza difficile da smaltire. Se questo poi capita di lunedì, iniziare la settimana diventa non difficile, ma impossibile. Ecco quindi che bisogna lavorare sul proprio riposo, imparando a gestirlo, a prendersene cura in modo che permetta di rigenerare l’organismo e consentire di svegliarsi bene e affrontare non solo il lunedì, ma tutti i giorni della settimana.

5 – Non aspettare il sabato e la domenica

L’ultimo consiglio per iniziare al meglio la settimana si ricollega al primo. Se è vero infatti che, tra la ruotine di lavoro e quella familiare, rimane poco tempo da dedicare a tutto il resto, è importante riuscire a ritagliarsi del tempo per altre attività. Che sia lo sport o una serata con gli amici, un hobby da coltivare o qualsiasi altra cosa, è importante dedicare tempo a impegni che non siano solo lo studio o il lavoro. Ed è importante riuscire a inserirli anche durante la settimana, anche fosse una sola sera, per evitare di aspettare con l’ansia il sabato e la domenica e magari non goderseli pienamente per la voglia di fare troppo e finire per non fare niente.

Daniele Di Geronimo

Scritto da Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0
fare fitness a casa

Allenamento a casa: la ricerca su Google è aumentata in media del 550% in Europa

Kit pedalata assistita

Kit pedalata assistita: da Bici a E-Bike