in

Prova costume: la preparazione in primavera

Prova costume

Ti ricordi quando al termine della stagione estiva, mentre riponevi nell’armadio, con un pizzico di malinconia, i teli e i costumi da mare, ti eri riproposto (e riproposta) che il prossimo anno ti saresti attivato per tempo per la prova costume? Ecco, quel tempo è arrivato. Sì, la primavera è la stagione e il periodo migliore per iniziare a prepararsi per l’estate. Il motivo? Non c’è una sola ragione, ma più di una per iniziare a parlarne.

  • evitare stress eccessivi;
  • abituare l’organismo ad uno stile di vita sano;
  • migliorare la forma fisica (non solo perdere qualche chilo).

Mentre la primavera incombe con tutti i problemi legati alle allergie di stagione è bene non guardare fuori dalla finestra di casa, ma uscire da essa e iniziare a prendersi cura del proprio corpo e del proprio benessere. Sì, perché per prepararsi alla prova costume è sicuramente utile stare all’aria aperta, godere di un clima che inizia a essere sempre più mite e iniziare a praticare un po’ di attività fisica (e la primavera permette diverse discipline).

Prova costume: quando iniziare

Non c’è una data specifica da segnare sul calendario, come uno spartiacque terribile per cui una volta superato si è già in netto ritardo. Evitiamo determinati condizionamenti mentali e iniziamo da subito. E a fare le cose con calma. Come possiamo dimagrire per la prova costume? Quando si parla di diete e di perdere peso bisogna sempre fare molta attenzione. Non perché le diete siano sbagliate, ma perché è decisamente più corretto parlare di alimentazione sana ed equilibrata. Che non è un mito che si trova solamente sui manuali dei nutrizionisti, ma una dimensione che ognuno può e deve raggiungere.

C’è poi un altro grande errore intorno alle diete: quello di credere che esse siano miracolose. Il nostro corpo è un organismo vivo, che cresce e si sviluppa in base a ciò che lo circonda e a come lo alimentiamo e lo “utilizziamo”. Per cui è profondamente fuori strada chi pensa di continuare ad avere lo stesso stile di vita disordinato e poi, con lo sforzo tipico di un’impresa epica, seguire il regime dietetico esclusivamente per perdere peso.

I chili di troppo, oltretutto, non sono materia grigia proveniente da chissà quale pianeta extraterrestre che colpisce i fianchi delle donne e la pancia degli uomini, per punirli delle loro sregolatezze. Essi sono la conseguenza di determinate scelte di vita e di una condizione biologica personale. Perché in tutti questi discorsi la componente personale non va mai esclusa. Che cosa intendiamo? Il fatto che a parità di diete, alimentazioni corrette ed esercizi fisici svolti, due persone possono avere conseguenze diverse. Questo non significa che mangiare sano e sudare a seguito di un allenamento sia sbagliato o inutile, ma che ognuno ha una conformazione fisica diversa dagli altri, sulla quale incidono diversi fattori. Non solo il sesso e l’età, ma anche tutti quei fattori personali legati al metabolismo e alla condizione atletica.

Sport e dieta

Eh sì, i binari di questo treno che porta a prepararsi alla prova costume, sono sempre quelli: l’attività fisica e l’alimentazione. Per non deragliare bisogna seguirli entrambi, e sempre in maniera parallela e corretta, senza esagerare su un aspetto rispetto all’altro.

L’alimentazione

Come abbiamo avuto già modo di anticipare non bisogna mangiare meno o saltare un pasto, ma imparare a mangiare bene. Il consiglio è sempre quello di evitare cibi grassi o particolarmente pesanti, limitando anche l’apporto di zuccheri semplici e dei dolci. Ogni giorno bisogna bere molta acqua e magari prendere l’abitudine di una buona tisana dopo i pasti principali, soprattutto quello della sera.

La stagione primaverile, inoltre, porta con sé il ritorno di alcuni alimenti tipici, che ben si conciliano con un’alimentazione sana. Tra questi ricordiamo tra le verdure gli asparagi (poveri di calorie e ricchi di fibre e vitamine) e le carote (perfette da consumare anche come snack a metà mattinata). Per la frutta, invece, le albicocche e le ciliegie sono alimenti gustosi e anche sani in quanto ricchi di vitamine, con un basso contenuto di calorie e che contengono sostanze utili al dimagrimento. In tutti i casi si consiglia di variare l’alimentazione per ottenere più benefici e non annoiarsi mai, nemmeno in tavola.

L’attività fisica

Il rischio maggiore della prova costume è quello di considerarla una causa di stress e di tensione, quasi si fosse davanti a una commissione d’esame pronta a emettere un verdetto, solitamente negativo. In realtà è un po’ questa la mentalità di fondo, con l’ideale dei modelli e delle modelle dei profili Instagram da voler raggiungere. Iniziare in primavera a prendersi cura del proprio benessere psicofisico aiuta anche a superare questo condizionamento. L’obiettivo, infatti, non deve essere quello dei selfie in riva al mare, ma quello di stare bene con sé stessi e con il proprio organismo.

Per questo parliamo di benessere psicofisico, perché è un aspetto che riguarda tutta la persona. Preoccuparsi della taglia solamente nelle settimane prima delle ferie è sbagliato, ma soprattutto controproducente. Si fanno sforzi (spesso anche inutili) prima dei giorni di vacanza e poi si torna in una sorta di letargo fino all’estate successiva.

Il binario dell’attività fisica, al pari di quello dell’alimentazione, deve essere una costante per chi vuole stare bene. Così come detto in merito ai cibi da mangiare, la primavera offre moltissime opportunità di sport ed esercizi da praticare all’aria aperta. Dalla semplice camminata, alla corsa, passando per le pedalate in bicicletta allo svolgimento di qualche tipo di esercizio e allenamento specifico e completo per tutto il corpo, inizialmente l’importante è riattivare il proprio corpo. E farlo in maniera abituale. Non una volta ogni tanto, ma in maniera cadenzata durante l’arco della settimana.

Ritagliatevi il vostro tempo e con la pratica imparerete a prenderci gusto e a rendervi conto di quali sono le attività che più vi piacciono e quelle di cui avete più bisogno. Iniziando in queste prime settimane di primavera avrete tutto il tempo per intensificare gli allenamenti e migliorare notevolmente la forma fisica. Per arrivare alla prossima estate e dire che la prova costume è stata superata.

Avatar for Daniele Di Geronimo

Scritto da Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Accessori canne da pesca

I migliori accessori per le canne da pesca

Infortuni nello sport

I principali infortuni per chi pratica sport