in

Come scegliere la corda per i propri esercizi

Scegliere corda allenamento

Perché scegliere una corda per allenarsi? Una non vale l’altra? L’importante non è effettuare buoni esercizi, scegliendo tra quelli per principianti e quelli per professionisti? Gli esercizi contano, certo, ma anche la corda non è da meno. Gli attrezzi nello sport non sono mai un accessorio, ma parte integrante dell’allenamento. La qualità degli stessi, l’ergonomia e la versatilità sono elementi fondamentali per poter distinguere tra un attrezzo scadente e uno di qualità. Vediamo quali sono gli aspetti da valutare per scegliere la migliore corda per il proprio allenamento.

I tipi di corda

In commercio esistono diversi tipi di corda per saltare e allenarsi; la principale differenza è data dal materiale con il quale è realizzata. Troviamo infatti corde in:

  • cotone;
  • nylon;
  • pelle.

Ma cosa distingue queste corde e qual è il miglior modello da scegliere? Le corde in cotone hanno il vantaggio di essere più economiche delle altre, motivo per cui sono generalmente preferite dagli atleti principianti. Parallelamente questa è una corda più maneggevole e leggera delle altre e che richiede quindi una minor esperienza per poter essere utilizzata. Se la leggerezza è un vantaggio perché riduce lo sforzo necessario per farla girare è anche uno svantaggio in termini di velocità. Le corde in cotone, infatti, raggiungono velocità minori e sono quindi utili solamente per gli allenamenti più leggeri. La leggerezza ha, infine, anche la conseguenza di una minore resistenza e tendono a logorarsi prima. Se sei un atleta alle prime armi con gli esercizi per la corda puoi scegliere un modello in cotone. Altrimenti conviene sceglierne una in nylon o in pelle.

Le corde in nylon sono la via di mezzo tra le corde in cotone e quelle in pelle e offrono un buon rapporto tra qualità e prezzo. I materiali sintetici con le quali sono realizzate rende queste corde ottime sia per atleti principianti che per quelli che hanno raggiunto una fase atletica più avanzata. Avendo la capacità di raggiungere velocità elevate, la corda in nylon è ideale per chi deve fare allenamenti aerobici.

Per scegliere una corda top di gamma bisogna rivolgersi ai modelli in pelle. Questi sono sicuramente più costosi dei precedenti, ma assicurano anche prestazioni nettamente superiori. Sono ideali per qualsiasi tipo di allenamento e hanno una resistenza eccezionale che le rende praticamente indistruttibili.

L’impugnatura

L’altro grande aspetto da valutare nello scegliere la corda per i propri allenamenti è quello relativo alle impugnature. Queste devono essere ovviamente comode, ma anche resistenti e realizzate in maniera tale da evitare infortuni, fastidi ed errori nell’esecuzione degli esercizi. Solitamente le impugnature sono in spugna, un materiale che assicura una buona aderenza e permette anche di ridurre le conseguenze del sudore alle mani durante lo svolgimento degli esercizi.

La lunghezza della corda

Come si misura la lunghezza della corda? Quando si deve acquistare un nuovo modello rimane il dubbio su quale sia la misura migliore. La lunghezza della corda si stabilisce in rapporto all’altezza dell’atleta. Per poterla misurare correttamente è sufficiente mettere un piede al centro della corda e sollevare le due estremità. Se le impugnature arrivano all’altezza del torace la lunghezza della corda è corretta, altrimenti è o troppo lunga o troppo corta. Esistono anche modelli regolabili, in modo da offrire una maggiore versatilità.

I migliori modelli

Corda Gritin

Un primo modello da prendere in esame è quello della corda Gritin. È propriamente una corda in nylon in quanto è realizzata con materiale sintetico (cavo in acciaio e PVC) ed è dotata di una serie di elementi davvero interessanti. All’interno dei manici è presente un sistema di regolazione della lunghezza del cavo, in modo da potersi adattare a tutte le altezze. L’altro aspetto molto professionale è dato dalla presenza di cuscinetti a sfera che migliora notevolmente l’esecuzione degli esercizi. L’impugnatura è morbida, ergonomica e antiscivolo, perfetta per qualsiasi tipo di allenamento.

Corda Beast Gear

Per una modello leggero ma di grande affidamento la corda Beast Gear è una delle più valide alternative disponibili sul mercato. La leggerezza la rende facilmente trasportabile e utilizzabile per qualsiasi tipo di allenamento, anche quelli con esercizi più semplici. È dotata di cuscinetti resistenti capaci di offrire movimenti sempre precisi e regolari. È inoltre una corda regolabile che raggiunge i 2.8 metri di lunghezza permettendo di utilizzarla sia per i salti tradizionali che quelli doppi.

Corda Sundried

Per chi è alla ricerca di un modello ultra professionale la corda Sundried è una delle migliori soluzioni a disposizione. È dotata di una corda molto sottile, perfetta anche per gli esercizi più intensi. Tra le particolarità di questo modello troviamo i manici regolabili e la presenza di un design ergonomico realizzato tramite un incavo composto da scanalature che migliorano la presa delle mani. Inoltre questa corda viene fornita con una borsa e un cavo di ricambio in modo da poterla trasportare comodamente e utilizzare in qualsiasi momento.

Corda OMZGXGOD

Se quando salti non riesci a tenere il conto di quanti ne hai fatti, la corda OMZGXGOD viene in tuo aiuto. È infatti dotata di un pratico contatore integrato in una delle due maniglie e permette di registrare il numero di salti compiuti per ogni esercizio. Il manico è inoltre realizzato in schiuma resistente che assicura traspirabilità, comodità e un’ottima presa antiscivolo. Un modello funzionale e pratico per potersi dedicare esclusivamente al proprio allenamento.

Corda TechRise

Anche solo a guardarla la corda Golden Stallion in pelle mostra tutto il suo fascino e la sua eleganza. I manici in legno con incisione del marchio dell’azienda produttrice regalano quel tocco di classe che non guasta mai anche negli attrezzi per l’allenamento. Questo modello è eccezionale per gli allenamenti più intensi ed è caratterizzato dalla presenza di cuscinetti integrati che migliorano l’efficienza di ogni singolo movimento. inoltre prevede la presenza di pesi removibili in modo da personalizzare l’allenamento in qualsiasi momento.

Avatar for Daniele Di Geronimo

Scritto da Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Lenti a contatto e sport

Lenti a contatto e sport: vantaggi e consigli

Infortuni alle mani

Infortuni alle mani per gli sportivi