in

Gli errori più comuni da evitare in palestra

Sì, ammettiamolo, sono tanti gli errori che si commettono quando si decide di andare in palestra. Si tratta di errori di vario tipo, da quelli propriamente atletici e tecnici nell’esecuzione degli esercizi, a quelli più generali e “culturali” con un’idea completamente sbagliata del luogo nel quale ci si trova e di quello che lì si dovrebbe fare. Proviamo quindi a raccogliere i principali errori da evitare in palestra per migliorare la propria forma fisica (e non solo).

Che cosa ci vado a fare?

Può sembrare un po’ drastico come discorso, ma è quello principale dal quale partire, quello cardine dal quale derivano, di conseguenza, tutti gli altri problemi ed errori: la motivazione e lo scopo. Chi pratica le palestre sa benissimo come spesso questo sia il regno dell’improvvisazione o dei tuttologi, tra chi crede che basta andare in palestra per dimagrire o fare i muscoli e chi pensa di saperne sempre più degli altri, più di tutto. Se la palestra deve essere il luogo nel quale sentirsi in soggezione o nel quale dover far a gara tra chi è più forte o muscoloso, è un conto, ma se essa è il luogo dove allenarsi, migliorarsi e sviluppare una forma fisica corretta, allora sono tantissimi gli errori da annoverare in questo campo.

Non si tratta tanto di esprimere giudizi, si può anche andare in palestra per semplice esibizione di sé, ma è bene ricordare che non è quello il fine primario e che coloro che non hanno questa prospettiva possono benissimo decidersi di allenarsi, di fare i propri esercizi, e di non sentirsi condizionati da ciò che fanno gli altri.

I consigli

Simile al discorso precedente c’è da considerare anche che il più delle volte non si chiedono consigli all’istruttore di fitness o a chi sta seguendo la nostra scheda di allenamento. Tra chi si vergogna di farsi correggere e chi vorrebbe insegnare il mestiere anche all’istruttore, si entra in palestra convinti di ciò che si deve fare e si continua a farlo anche se si sta sbagliando o se si hanno dei dubbi sul modo corretto di allenarsi. Mai avere paura o vergogna, si è lì per quello ed essere corretti è più importante che persistere nell’errore. Sbagliare il modo di allenarsi, oltre che essere inutile e non produrre gli effetti desiderati, può essere anche controproducente e portare a subire infortuni o danni fisici più o meno gravi.

Il riscaldamento

Tra i principali errori che si fanno in palestra c’è sicuramente quello di sottovalutare o ignorare del tutto gli esercizi di riscaldamento. Si entra in palestra, ci si cambia e si va subito diretti alla macchina o allo strumento con il quale ci si vuole allenare. Questo è il modo migliore per infortuni, strappi muscolari e fastidi di vario tipo.

Obiettivi e realismo

Un altro errore riguarda quello di pretendere troppo da sé stessi ignorando qual è la realtà del proprio corpo e le sue capacità atletiche. Mai esagerare o forzare, specie se si è all’inizio. È fondamentale capire dove si vuole arrivare e come farlo, magari sviluppando insieme all’istruttore un piano di allenamento adeguato da seguire in maniera precisa e attenta. Porsi dei traguardi intermedi da raggiungere aiuta notevolmente ad ottenere importanti risultati. Anche per quel che riguarda la scelta degli esercizi e il numero delle ripetute è decisivo seguire il proprio percorso, non farsi distrarre da quello che fanno gli altri atleti e pensare che, da subito, si debba raggiungere quel livello.

Il recupero

Così come si è detto del riscaldamento molto si vanifica degli allenamenti in palestra ignorando il giusto tempo di recupero. Sono sempre tanti coloro che svolgono gli esercizi troppo rapidamente perché ‘vanno di fretta’, ma così facendo non si lavora in maniera sana per un sano sviluppo muscolare.

Esercizi isolati

Tra gli errori da non fare in palestra vanno menzionati anche quelli relativi all’esclusiva esecuzione di alcuni determinati esercizi. È una prospettiva un po’ riduttiva ed è importante e anche stimolante provare sempre a crescere e migliorarsi, provando nuovi esercizi, tecniche di allenamento e cercando una crescita complessiva e non solamente localizzata a questa o quella parte del corpo.

Non è tutto in palestra

L’atteggiamento con il quale si va in palestra, determinato anche dalla scelta dell’abbigliamento giusto, non deve portare a pensare che l’attenzione per il proprio benessere e per quello del proprio corpo inizi quando si varca la soglia della palestra e termini quando si esce da lì. Una corretta alimentazione, uno stile di vita equilibrato e coerente, sono parti integranti ed essenziali della propria forma fisica.

In palestra non si fanno miracoli, si lavora e ci si impegna per fare progressi e per raggiungere, con pazienza, costanza e determinazione, il livello atletico e fisico desiderato.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

bevande calde

Bevande calde, come scegliere la migliore

Combattere la fame

Perdere peso: come combattere la fame