in

Spuntini dietetici: quanti farne e come farli

Spuntini dietetici

Mangiare fa bene e l’alimentazione è importantissima per il benessere psicofisico, ma molte volte sembra che qualsiasi cosa facciamo sbagliamo. Mangiamo troppo ingrassiamo, mangiamo poco e non dimagriamo. Come fare, quindi, per stare bene? Un aiuto molto importante ci arriva dai cosiddetti spuntini dietetici. Sia che tu stia facendo l’ormai celebre dieta dei cinque pasti (con uno spuntino a metà mattinata e uno a metà pomeriggio in aggiunta ai tre pasti principali) o che riscontri degli attacchi di fame cui non riesci a resistere, è importante sapere che tipo di spuntino puoi fare.

A che servono gli snack dietetici

Hai fatto colazione, è metà mattinata e ti viene fame: che fai? Stesso discorso nel pomeriggio; la cena è lontana, l’aperitivo è forse eccessivo: come rispondi agli attacchi di fame? Gli spuntini dietetici servono proprio a questo: rispondere a un bisogno senza strafare. E, allo stesso tempo, senza arrivare al pasto principale successivo (pranzo o cena) con una fame esagerata che porta ad abbuffarsi e a vanificare l’eventuale sforzo di aver resistito fino a quel momento.

Cosa mangiare per spuntino a dieta

Il fabbisogno energetico è personale e dipende da tantissimi fattori (peso, età, sesso, stile di vita, eccetera), ma in generale è sempre doveroso equilibrare i nutrienti che si assumono. I principali devono essere i carboidrati, seguiti dai grassi e quindi dalle proteine. Questa indicazione, ovviamente, è generale e non tiene conto di particolari regimi alimentari che si è scelto di seguire.

Orari e quantità

Non ci sono orari precisi cui fare uno snack o una merenda, tutto dipende dai propri ritmi quotidiani e dagli orari dei pasti principali. Indicativamente, infatti, gli spuntini dietetici sono dei momenti intermedi tra la colazione e il pranzo e tra il pranzo e la cena. Quindi a metà della mattinata e del pomeriggio può essere ideale fermarsi, anche per pochi minuti, per mangiare uno snack e allo stesso tempo rilassarsi dalle faccende quotidiane.

Quali sono gli snack dietetici

Va bene, abbiamo compreso l’utilità di questi spuntini dietetici e quando poterli mangiare; ma con cosa placare la fame, supportare il metabolismo evitando di prendere peso? Abbiamo selezionato 6 dei migliori snack dietetici, poveri di calorie, che è possibile mangiare durante le proprie pause giornaliere.

Un consiglio: organizza i tuoi spuntini in base alle tue giornate

L’improvvisazione può essere affascinante, ma non sempre è la strategia di vita migliore. Tutti, adulti, bambini e ragazzi, hanno nelle loro giornate dei ritmi ben precisi. La sveglia mattutina, la campanella della ricreazione a scuola o le pause tra una lezione e l’altra, gli incontri di lavoro, le riunioni, gli appuntamenti vari, eccetera, eccetera. Senza organizzazione si rischia di naufragare tra un’urgenza e l’altra finendo per non riuscire a concludere niente in maniera ordinata.

Per evitare di coinvolgere anche l’alimentazione in questo caos esistenziale, con conseguente errata assimilazione dei nutrienti e aumento di peso, è utilissimo tenere un diario alimentare con il quale non solo gestire tutti i pasti, ma anche sapere in anticipo quelli del giorno dopo per poterli preparare per tempo. Non è una giustificazione non avere con sé il proprio snack e correre al bar a prendere un tramezzino a rivolgersi alla macchinetta dell’ufficio per ottenere qualcosa di utile per placare la fame. Vediamo quindi quali sono i migliori spuntini dietetici da gustare durante la giornata.

Yogurt Greco

Lo yogurt è da sempre considerato come uno dei migliori snack dietetici e quello greco in particolare, grazie ai pochi grassi presenti, è ideale per uno spuntino di metà giornata. Sano, cremoso e anche per questo estremamente versatile per potervi abbinare dei pezzi di frutta fresca o dei cereali integrali, per rendere ancora più saporito e sfizioso questo spuntino.

Cracker Integrali con fesa di tacchino

Se ami il salato rispetto al dolce i cracker integrali con fesa di tacchino sono una soluzione ideale. Questo spuntino è perfetto per placare la fame, ma così come gli altri è importante non esagerare con le quantità e cercare il più possibile di variare.

Centrifughe di frutta e verdura

Preferisci qualcosa di più fresco e leggero? Ami la frutta e la verdura e le mangeresti in continuazione? Preparati delle buonissime centrifughe di frutta e verdura e portale sempre con te dentro la tua borraccia. Questo tipo di spuntino permette di dare molto sfogo alla creatività, potendo contare su tantissime ricette e potendo inserire i migliori prodotti di stagione.

Le tante opportunità offerte dalla frutta

Un componente fondamentale degli spuntini dietetici è composto dalla frutta. Questa può essere gustata intera, nei frullati, in pezzi o, ancora, nei succhi di frutta. È importante non esagerare e prestare attenzione agli zuccheri e ai dolcificanti di cui sono composte molte bevande a base di frutta. Per quel che riguarda la frutta secca, noci, mandorle, pistacchi e nocciole, è possibile utilizzarle nella propria alimentazione quotidiana grazie al loro enorme contributo in termini di vitamine e sali minerali. Quanti grammi di frutta secca si possono mangiare al giorno? Meglio non andare oltre i 30 grammi a spuntino.

Cioccolato fondente

No, aver inserito il cioccolato fondente tra i migliori spuntini dietetici non è né un errore né un refuso. È infatti dimostrato come l’assunzione di cioccolato fondente non solo non faccia male, ma aiuta anche a dimagrire. Senza dimenticare (ed è un aspetto fondamentale) come questo alimento aiuta a mantenere elevato l’umore. Il cioccolato fondente fa bene e ti fa star bene.

Barrette proteiche

In commercio si possono trovare diverse tipologie di barrette proteiche. Sono ideali soprattutto per la loro praticità; basta tenerne sempre una nello zaino o nella borsa in quanto non richiedono alcun tipo di preparazione. Sono anche molto sfiziose grazie ai diversi gusti disponibili. È però importante non esagerare e utilizzarle in alternativa agli altri spuntini.

Varietà ed equilibrio: gli ingredienti di tutte le diete

Seguire una dieta non significa non mangiare, ma prestare particolare attenzione a uno dei tanti aspetti dell’alimentazione e della nutrizione. Anche in un regime alimentare “normale” la varietà tra i cibi e i nutrienti è imprescindibile, pena il rischiare di generare degli squilibri nutritivi che possono creare non pochi problemi all’organismo (non solo in termini di peso). Anche per quel che riguarda gli snack dietetici, quindi, è utile non fossilizzarsi solo su un tipo di spuntino, ma distribuirli nel corso della settimana, in modo anche da ottenere pasti sfiziosi e sempre diversi.

Spuntini dietetici per tutte le occasioni

Gli spuntini dietetici si adattino a tutte le circostanze della vita e sono rivolti sia agli adulti che ai ragazzi. Vediamo quindi qualche consiglio utile per organizzare al meglio gli spuntini in base al proprio stile di vita.

Snack per il lavoro

Lavoro d’ufficio, sempre in macchina o all’interno di un negozio o una fabbrica? In base al tipo di lavoro che svolgi è possibile preferire un tipo di snack rispetto a un altro. È importante non rinunciare a questo momento, anche nella frenesia degli appuntamenti e degli imprevisti, perché permette di rilassarsi, recuperare le energie, migliorare l’attenzione e in molti casi anche cogliere l’occasione per socializzare con i colleghi.

Snack per la scuola

Più delle classiche merendine o panini è possibile che ragazzi e studenti universitari possano contare su un’alimentazione sana. Con un’adeguata educazione alimentare, soprattutto per i più piccoli, è possibile dare ai propri ragazzi il giusto contributo nutritivo e tutelare la loro crescita.

Snack per lo sport

L’alimentazione per gli sportivi è fondamentale sia prima che durante e dopo l’attività (o l’allenamento). Molto dipende dal tipo di esercizio o disciplina che si pratica e dagli obiettivi che si vogliono raggiungere (aumento energetico, sviluppo della massa, eccetera). Anche in questo caso l’organizzazione è decisiva per la buona riuscita dell’attività sportiva.

Snack in gravidanza

Durante la gravidanza si presta molta attenzione a ciò che si mangia, ma allo stesso tempo ci sono settimane in cui la fame è davvero superiore al solito. In questo caso, più che negli altri, è fondamentale l’organizzazione, per evitare di ritrovarsi (a casa o fuori) senza nulla di preparato ed essere costrette a ricorrere al primo alimento disponibile.

Daniele Di Geronimo

Scritto da Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0
Freddo di stagione

Freddo di stagione: i migliori capi d’abbigliamento

Corsa in inverno

Corsa in inverno: consigli utili per non sbagliare