in

Corsa e alimentazione: consigli e avvertenze

Corsa e alimentazione

Correre è una delle attività più diffuse e allo stesso tempo anche quella intorno alla quale ci sono ancora tante, troppe, informazioni incorrette e sbagliate. Tra quelle più importanti su cui prestare la massima attenzione troviamo quelle relative alla corsa e all’alimentazione. Da cosa mangiamo dipende tanto, tutto, a livello fisico e sportivo, motivo per cui è una componente che non va mai trascurata. Sono tante le domande intorno a questi argomenti ed è utile fare chiarezza proponendo una serie di consigli utili e una serie di avvertenze per evitare errori e ottimizzare il proprio allenamento.

Come si alimenta un atleta

La prima cosa da sottolineare è che un atleta si alimenta con attenzione! Prima di vedere alcuni consigli utili su cosa, quanto e quando mangiare, è importante ricordare che chi vuole prendersi cura del proprio organismo, così come chi vuole correre per dimagrire, deve occuparsi del bilancio energetico. Ovvero porsi come problema (nel senso di impegno) quello di gestire correttamente l’alimentazione. Pensare che basti placare i morsi della fame, mangiare qualcosa all’inizio, durante l’allenamento e dopo, è sbagliato. Anche perché ogni organismo è diverso e bisogna occuparsi del fine dell’alimentazione: ovvero l’apporto energetico, facendo in modo che non sia né superiore né inferiore al fabbisogno reale.

Corsa e alimentazione: cosa e quando mangiare

In merito alla corsa e all’alimentazione ci sono una serie di domande che ogni runner si pone o dovrebbe porsi. La prima questione riguarda cosa e quando mangiare prima di andare a correre. Il consiglio è quello di mangiare tra i trenta e i sessanta minuti prima di iniziare la corsa. Avendo cura di evitare alimenti grassi e ricchi di fibre, che sono difficili da digerire e hanno l’effetto di appesantire.

Cosa mangiare prima di andare a correre la mattina presto

Nel caso volessi andare a correre appena sveglio è possibile provare a farlo a stomaco vuoto, per ottimizzare lo sforzo e riuscire a perdere peso. Anche se si corre a stomaco vuoto, però, attenzione a non rinunciare a bere in abbondanza, sia acqua che bevande energetiche.

Cosa si può mangiare dopo l’allenamento

Terminato l’allenamento è fondamentale recuperare le energie spese con uno spuntino a base di proteine e carboidrati complessi. Il consiglio è quello di non abbuffarsi e attendere almeno un’ora dalla fine della corsa prima di mangiare.

Gli alimenti consigliati per i runner

Chiunque pratichi attività sportiva sa dell’importanza di variare l’alimentazione, per questo motivo è utile conoscere quali sono gli alimenti che è possibile mangiare prima e dopo la corsa. Tra questi rientrano le banane, i fiocchi d’avena (ideali specialmente per la colazione e le corse mattutine), lo yogurt bianco, i broccoli, la pasta integrale, le patate e il caffè.

Corsa e alimentazione: gli errori da non commettere

Ci sono poi una serie di errori, tra l’altro molto diffusi, che è fondamentale evitare. Uno dei maggiori è quello di non mangiare al termine dell’allenamento. L’organismo ha bisogno di recuperare quanto consumato e di farlo in maniera sana e adeguata; ciò che mangiamo, se assumiamo cibi corretti, contribuisce a questo scopo. L’altro errore assolutamente da contrastare è quello legato all’idratazione. Bisogna bere sempre e costantemente, anche durante la corsa, in modo da mantenere l’organismo sempre idratato.

Daniele Di Geronimo

Scritto da Daniele Di Geronimo

Sono nato nel maggio del 1986 in provincia di Roma. Laureato in Lettere, amante della lettura, della scrittura e di tutto ciò che la lettura e la scrittura possono significare nel mondo del web. Sono attivo sui maggiori social network.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0
Allenamento tapis roulant

Allenamento con il tapis roulant: cosa c’è da sapere

Trail running

Trail running: la disciplina totalizzante